GIOCO SÌ, MA EDUCATIVO
Scacchi per giovanissimi. Alla scuola Pisacane, sfida… all’ultimo pedone
Appuntamento giovedì prossimo, 18 aprile. Lazio Scacchi e le associazioni Pisacane011 e Dieci Mondi insieme per un evento che punta a diffondere il gioco nelle scuole: uno strumento che educhi alla meritocrazia e all’incontro di culture differenti

Oltre 60 scacchiere, più di 120 giocatori tutti compresi tra i 6 e gli 11 anni, cinque turni di gioco per una giornata che sarà una grande festa degli scacchi: questi sono i numeri del 5° Torneo Interscolastico organizzato dalla S.S. Lazio Scacchi, divisione scacchistica della Polisportiva Lazio, e che si terrà giovedì prossimo, 18 aprile. Teatro dell’evento la scuola elementare Carlo Pisacane, dove i preparativi sono iniziati già nei giorni scorsi grazie alla collaborazione delle associazioni Dieci Mondi e Pisacane 011 (che riunisce i genitori degli scolari).

Sempre più presenti nell’offerta formativa delle scuole, gli scacchi sono da sempre considerati “lo sport della mente”, una definizione che Lazio Scacchi ha preso alla lettera portando i propri istruttori in molti istituti della Capitale. L’idea-guida è diffondere il gioco per farne anche uno strumento didattico che educhi alla meritocrazia e all’incontro di culture diverse. Una pratica che si sta affermando su vasta scala e che dà risultati eccellenti: i bambini delle elementari si appassionano al gioco e prendono gusto a riflettere accuratamente su ogni mossa, sui possibili sviluppi, su come sferrare un attacco decisivo o salvarsi da una situazione difficile.

Scacchi a scuola: il gioco aguzza l'ingegno

“È sorprendente – dice Antonio Valenzi, insegnante e consigliere di Lazio Scacchi – come un gioco così antico abbia una sovrapposizione quasi totale con lo sviluppo delle competenze richieste dal Miur. Spesso – prosegue Valenzi – si associano gli scacchi all’area logico/matematica, ma a essere coinvolte sono anche altre discipline, a partire da quella linguistica. Si pensi a quando viene chiesto agli allievi di spiegare i motivi di una mossa: occorre una puntualità di linguaggio e l’acquisizione di un vocabolario ‘tecnico’ che l’Allievo utilizza quasi inconsapevolmente, ma nel fare questo impara a padroneggiare le competenze espressive e di comprensione”.

Questo, comunque, è solo uno dei tanti esempi che si possono fare, avendo gli scacchi un campo d’applicazione scolastico praticamente illimitato.

“Siamo felici – conclude Valenzi – di aver portato questa manifestazione alla scuola Pisacane, un avamposto a Roma della scuola inclusiva e del multiculturalismo. La storia degli scacchi è talmente antica che ormai il gioco si può considerare patrimonio di tutte le culture del mondo, e per le sue logiche trasparenti, in poche discipline come gli scacchi si può dire che vince solo chi lo merita. Offrendo allo stesso tempo, a chi perde, la possibilità di ragionare sui propri errori”.

Difficile immaginare un’attività più educativa di questa.   


ARTICOLI CORRELATI
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
I PIU' LETTI IN CULTURA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Rivive nei club di lettura al femminile il piacere della condivisione delle parole e del tempo
2
Ci scrive uno degli alunni della V elementare nella quale insegnava il maestro Alberto Manzi
3
Presentato ieri presso la libreria Feltrinelli a San Giovanni, con Filippo Roma, Paolo Calabresi e Ilary Blasi
4
Nell'opposizione a una semplificazione burocratica ci sono molti luoghi comuni da sfatare
5
Presentazione a Roma del nuovo e atteso libro di Ricardo Reyes Castillo

1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]