BUONSENSO
Roma, Assotutela: "Dopo tragedia bimbo annullare Formula E"
“Non bastano le parole di cordoglio e dispiacere, da parte della sindaca Raggi, deve annullare la gara"

“Non bastano le parole di cordoglio e dispiacere, da parte della sindaca Raggi serve un gesto forte, di buonsenso e di profonda vicinanza alla famiglia del bimbo deceduto nella giornata di ieri, mentre era a bordo dell’automobile dei genitori in coda nel traffico della Cristoforo Colombo, paralizzata dalla chiusura della strada in previsione della Formula E.

La prima cittadina di Roma Capitale deve annullare la gara automobilistica, prevista in zona Eur: non si può correre dopo una tragedia del genere. Tragedia peraltro su cui la procura sta indagando, in attesa di comprendere se ci siano connessioni tra la morte del bambino e il traffico impazzito di quelle ore a Roma. Come Assotutela, dunque, ci aspettiamo una azione forte dalla sindaca Raggi: dimostri umanità e senso di responsabilità”.

Così, in una nota, il presidente nazionale di Assotutela, Michel Emi Maritato.


ARTICOLI CORRELATI
Roma sarà protagonista di un grande evento sportivo internazionale, il 14 aprile ospiterà per la prima volta il Gran Premio della Formula Elettrica nel quartiere Eur
"Sarebbe il caso di smentire questa vicenda o sarà nostra intenzione depositare una denuncia querela presso la Procura della Repubblica"
"I convogli sono obsoleti, molte vetture sono guaste e altre rientrano in deposito per mancata manutenzione"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Per motivi di gelosia, ha colpito con un fendente al collo la moglie e si è chiuso in casa con i tre figli piccoli
2
Il Centro Funzionale Regionale ha emesso un bollettino con fase operativa di attenzione per vento su tutte le zone di allerta del Lazio
3
Transitando in lungotevere San Paolo, il militare ha notato due giovani dare un’occhiata all’interno di un’auto lì parcheggiata
4
La ladra è stata sorpresa dopo aver asportato denaro dalle cassette delle offerte di due chiese del centro storico
5
Non c'è pace per Virginia Raggi. La prima cittadina era convinta che anche questa storia fosse alle spalle
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]