QUARTU CONTRO ORFINI
Roma, Quartu: Bocciatura Marino da Orfini ha portato nulla cosmico M5S
Orfini: "Marino non era adeguato a quel ruolo, stava amministrando male Roma, la città era un disastro"

"Vorrei sommessamente ricordare all'onorevole Orfini che la 'bocciatura politica' di una propria amministrazione che stava portando dei risultati all'Urbe, da lui organizzata e maldestramente portata a compimento, ha condotto Roma al disastro attuale chiamato amministrazione Raggi. Da lui ci si sarebbe aspettati dignitoso silenzio a commento dell'assoluzione di Ignazio Marino invece che un'ennesima difesa dell'indifendibile.

La stagione del suo mandato da commissario della Federazione del Partito democratico di Roma ha creato numerose e profonde fratture tra il Pd e la città con la caduta di Ignazio Marino a rappresentarne la summa: permetta alla città di Roma ed alla comunità del partito di dimenticarsi di lui." Così il membro dell'Assemblea romana del Pd, Luca Quartu.

Matteo Orfini, commentando l'assoluzione dell'ex sindaco Marino ha dichiarato all'Adnkronos: "Ribadiamo, come abbiamo già fatto quando sono uscite le sentenze di primo e secondo grado, che ovviamente siamo contenti per lui ma come spiegammo allora quella degli scontrini è stata una vicenda che nulla aveva a che fare con una scelta che facemmo per un giudizio politico".

Sempre Orfini su Facebook: "Alcuni, compreso qualche dirigente del Pd, mi chiedono di scusarmi per la scelta di sfiduciarlo. Ovviamente non credo di doverlo fare, perché quella scelta l'ho assunta spiegando fin dal primo momento che non era legata all'inchiesta. Marino non era adeguato a quel ruolo, stava amministrando male Roma, la città era un disastro".

"Provai per un anno ad aiutarlo - aggiunge il deputato Pd - troverete decine di dichiarazioni dell'ex sindaco che lo riconosceva. Misi me stesso a sua protezione per più di un anno, rispondendo personalmente di ogni problema della città. Andai nei luoghi dove nessuno di quella giunta osava andare perché si prendevano fischi e insulti. Li presi io per lui e per loro.

E presi anche le minacce dei mafiosi di Ostia, della cui esistenza prima del mio arrivo (e di quello di Sabelle e Esposito) nessuno si era accorto. Non bastò perché errori e atteggiamento del sindaco non cambiarono. E Roma ne pagava le conseguenze". 

(Mgn/ Dire)  (Foto di repertorio)


ARTICOLI CORRELATI
Secondo Cuperlo, a Roma “partire adesso dal nome vorrebbe dire non aver compreso la lezione. Serve umiltà, un’idea di Roma, una nuova partecipazione”
Fu assolto in primo grado dalle accuse di peculato, truffa e falso
Sembrava esserne uscito illeso e indenne. Invece, questa mattina, dal quotidiano LaRepubblica trapela un nuovo dettaglio: secondo quanto riferisce il quotidiano, Marino sarebbe indagato per la vicenda degli scontrini
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Che cosa è sostanzialmente emerso nei talk-shows condotti da Nicola Porro ("Quarta Repubblica") e da Bruno Vespa ("Porta a porta")?
Data di pubblicazione: 2019-11-20 14:34:32
2
Sulle modifiche al MES il leghista evoca l'alto tradimento, scatenando l'ira del Premier. Ma anche Visco e Cottarelli lanciano l'allarme sulla riforma
Data di pubblicazione: 2019-11-20 08:46:08
3
PD e soci in crisi di idee e di credibilità. Ed ecco che le “sardine” diventano lo spunto per tentare la mobilitazione di piazza. In un clima da scontro frontale che rischia di diventare irreversibile
Data di pubblicazione: 2019-11-20 07:49:48
1
Dall’Ilva ai rapporti con il M5S, Zingaretti & C. sono più che mai a corto di idee degne di tal nome. Ed ecco la genialata: rispolverare i cimeli di famiglia ed esibirli come propri titoli di merito
Data di pubblicazione: 2019-11-18 07:36:35
2
Basta la trovata di quattro giovanotti (anzi, di tre giovanotti e una giovanotta) e la Sinistra freme di ritrovato entusiasmo: da Che Guevara e Gramsci al flash mob coi pesciolini di carta
Data di pubblicazione: 2019-11-19 07:32:57
3
Il caso della casa imbarazza il MoVimento. Per l’ex Ministro è tutto regolare, ma i grillini insorgono: "Spiegazioni insufficienti, molli l’alloggio"
Data di pubblicazione: 2019-11-18 20:45:45
4
"L’abbattimento della sopraelevata, intanto, va avanti con l’ultimo tratto su via Tiburtina direzione Portonaccio"
Data di pubblicazione: 2019-11-17 13:51:36
5
"Lo scorso anno eravamo all'86esimo posto. Dai numeri si può intuire lo sforzo che stiamo facendo, ricostruendo una città dalle macerie"
Data di pubblicazione: 2019-11-19 21:31:45
1
"Nel frattempo i vertici dell'azienda organizzano, con soldi pubblici, l' X factor Atac per lo spettacolino di Natale"
Data di pubblicazione: 2019-11-09 13:56:14
2
Stanziati 4 milioni di euro per la bonifica di aree diventate ormai discariche con roghi tossici all'ordine del giorno
Data di pubblicazione: 2019-11-01 17:34:25
3
Varato il gruppo anti-odio auspicato dalla senatrice a vita: che però rischia di essere solo un bavaglio contro chi si oppone al pensiero unico
Data di pubblicazione: 2019-11-01 07:47:44
4
La favorita sarebbe la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, seguita da Carlo Calenda e Alessandro Di Battista
Data di pubblicazione: 2019-11-05 19:08:24
5
A cancellare i limiti precedenti fu il governo dei “tecnici”, guidato da Mario Monti. Con la solita scusa: la competizione economica va in questa direzione e non si può fermare
Data di pubblicazione: 2019-11-04 07:53:36
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]