QUARTU CONTRO ORFINI
Roma, Quartu: Bocciatura Marino da Orfini ha portato nulla cosmico M5S
Orfini: "Marino non era adeguato a quel ruolo, stava amministrando male Roma, la città era un disastro"

"Vorrei sommessamente ricordare all'onorevole Orfini che la 'bocciatura politica' di una propria amministrazione che stava portando dei risultati all'Urbe, da lui organizzata e maldestramente portata a compimento, ha condotto Roma al disastro attuale chiamato amministrazione Raggi. Da lui ci si sarebbe aspettati dignitoso silenzio a commento dell'assoluzione di Ignazio Marino invece che un'ennesima difesa dell'indifendibile.

La stagione del suo mandato da commissario della Federazione del Partito democratico di Roma ha creato numerose e profonde fratture tra il Pd e la città con la caduta di Ignazio Marino a rappresentarne la summa: permetta alla città di Roma ed alla comunità del partito di dimenticarsi di lui." Così il membro dell'Assemblea romana del Pd, Luca Quartu.

Matteo Orfini, commentando l'assoluzione dell'ex sindaco Marino ha dichiarato all'Adnkronos: "Ribadiamo, come abbiamo già fatto quando sono uscite le sentenze di primo e secondo grado, che ovviamente siamo contenti per lui ma come spiegammo allora quella degli scontrini è stata una vicenda che nulla aveva a che fare con una scelta che facemmo per un giudizio politico".

Sempre Orfini su Facebook: "Alcuni, compreso qualche dirigente del Pd, mi chiedono di scusarmi per la scelta di sfiduciarlo. Ovviamente non credo di doverlo fare, perché quella scelta l'ho assunta spiegando fin dal primo momento che non era legata all'inchiesta. Marino non era adeguato a quel ruolo, stava amministrando male Roma, la città era un disastro".

"Provai per un anno ad aiutarlo - aggiunge il deputato Pd - troverete decine di dichiarazioni dell'ex sindaco che lo riconosceva. Misi me stesso a sua protezione per più di un anno, rispondendo personalmente di ogni problema della città. Andai nei luoghi dove nessuno di quella giunta osava andare perché si prendevano fischi e insulti. Li presi io per lui e per loro.

E presi anche le minacce dei mafiosi di Ostia, della cui esistenza prima del mio arrivo (e di quello di Sabelle e Esposito) nessuno si era accorto. Non bastò perché errori e atteggiamento del sindaco non cambiarono. E Roma ne pagava le conseguenze". 

(Mgn/ Dire)  (Foto di repertorio)


ARTICOLI CORRELATI
Secondo Cuperlo, a Roma “partire adesso dal nome vorrebbe dire non aver compreso la lezione. Serve umiltà, un’idea di Roma, una nuova partecipazione”
Fu assolto in primo grado dalle accuse di peculato, truffa e falso
Oltre la sentenza, la solidarietà degli italiani alla famiglia Cucchi
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
2
Esponenti del Pd romano come Giachetti, saranno presenti in alcune piazze della Capitale per raccogliere firme per il referendum sulla privatizzazione dell'Atac
3
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
4
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
5
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
1
Atac ha concluso i corsi di formazione per 35 autisti che guideranno i filobus e che presto entreranno in servizio su questi mezzi
2
"Morisi che incita alle armi e posta le foto di Salvini con tanto di mitra: in nessun paese d'Europa un ministro acconsentirebbe a simili comportamenti"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]