POLLICE NON MOLTO VERDE
Roma, RIP Lupa. Muore anche l'erede di Spelacchio
Appassita la siepe piantata nel prato dinanzi al Vittoriano, in Piazza Venezia

Una morte che lascia dietro di sé numerosi interrogativi. Una fine violenta e nessun testimone. Un cadavere martoriato dagli agenti atmosferici, dallo smog, dall'incuria generale. Assenza di risposte.

Questo ciò che resta della Lupa. Sì, stiamo parlando di lei: la siepe piantata in Piazza Venezia, nello stesso identico posto dove mesi prima era spirato Spelacchio. Ovvero l'abete divenuto tristemente famoso, nel Natale del 2017,  per le sue precarie condizioni di salute.

Lo stesso destino di sofferenze è spettato alla Lupa. A poco meno di un anno dall'installazione, la triste notizia: è appassita. I giardinieri, dopo averla portata via, hanno dovuto risistemare il prato in Piazza Venezia, dirimpetto il Vittoriano.

Il Comune di Roma, però, non si lascia scoraggiare da queste perdite. A breve dovrebbe essere posta in loco un'altra pianta, una sempreverde della stessa specie. Sperando che possa sopravvivere più a lungo delle sue cugine. Presto ulteriori aggiornamenti.

Leggi anche:

Raggi: "Ecco il primo minibus elettrico completamente rinnovato"

 

Roma. Sgominata banda albanese, 13 arresti tra Italia e Inghilterra

 


ARTICOLI CORRELATI
Gigi Proietti lancia l'appello per salvare la storica Lupa Capitolina
L'abete è stato donato dalla Regione Friuli-Venezia Giulia. Si rinnova così la tradizione inaugurata nel 1982 da Giovanni Paolo II
“#‎esodati Progetto M.U.Ro. Quadraro, Roma”, così su Facebook Maupal presenta la sua opera di street art
I PIU' LETTI IN AMBIENTE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
“Finalmente”, anche in Italia, l'attesissimo e controverso documentario sul Megalodon
2
Nonostante le proteste arrivate da tutto il mondo, il cucciolo di giraffa è stato giustiziato
3
Nuova spedizione in Sud Africa del fotografo naturalista Remo Sabatini dedicato al predatore dei mari
4
AMBIENTE Squalo! Squalo!
Con le spiagge della domenica affollate dai bagnanti torna “l'incubo degli squali” tra avvistamenti veri e presunti
5
La affascinante storia di Raffaella Schlegel e dei suoi squali e della sua vita dedicata all'oceano
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]