CRONACA
Botticelle romane fuorilegge: la Procura indaga
Aperto un fascicolo in seguito alla denuncia del Partito Animalista Europeo

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma ha aperto un fascicolo R.G.N.R. n.97829/2018 assegnato al Pubblico Ministero Dott. Antonio Clemente a seguito della denuncia del Partito Animalista Europeo circa l'illegalità del servizio di trasposto pubblico non di linea a trazione animale.

"Mancata applicazione dei regolamenti e delle leggi e/o omessa vigilanza sull'osservanza di tale norme, la Procura di Roma sta indagando a tutto campo. Di fatto le botticelle romane circolano in modo illegale, pertanto tale servizio deve essere immediatamente sospeso".- dichiara il presidente del Partito Animalista Europeo, Stefano Fuccelli - "Sono state violate, e tuttora lo sono, normative vigenti a livello comunale e nazionale: codice della strada (d.lgs. 285/1992),  artt. 67 e 70; il Regolamento di Roma Capitale sulla tutela degli animali (reg. 245/2005), e il testo unico regolamento comunale per la disciplina degli autoservizi pubblici non di linea (68/2011), i quali dettano anche le specifiche tecniche di circolazione delle carrozze. Da osservare che nessuna carrozza dispone di sistemi di sicurezza previsti dal Codice della Strada né di dispositivi catarifrangenti e di segnaletica rappresentativa il divieto di suonare e l'obbligo di superare il veicolo a distanza al fine di tutelare maggiormente i cavalli durante il servizio; e ancora nessuna carrozza dispone di rilevatori di temperatura omologati per cui gli agenti di Polizia possono verificare simultaneamente la temperatura oggettiva né tantomeno di tassametri e tariffari né della targa a norma del Codice della Strada" - conclude Fuccelli - "Altra anomalia riguarda la revisione quinquennale cui devono essere sottoposte le vetture poiché all’Amministrazione capitolina risulta essere mancante il registro specifico per le vetture a trazione ippica nessuna è mai stata sottoposta a verifica. Per le medesime violazioni ai tassisti sarebbe stato sequestrato il mezzo. Non si comprende questa disparità di trattamento visto che entrambe le categorie sono disciplinate dallo stesso Regolamento“.


ARTICOLI CORRELATI
La denuncia arriva dal Partito Animalista Europeo che aveva già diffidato il sindaco nel luglio 2014
Intervista esclusiva a Stefano Fuccelli, fondatore e presidente del Partito Animalista Europeo
Dall'allarme OMS agli allevamenti intensivi. Gli esperti a confronto
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
L'episodio è accaduto poco prima delle ore 9:00
2
Il Tar del Lazio ha giudicato "infondato nel merito", il ricorso proposto da Roma Multiservizi Spa contro Roma Capitale
3
L'associazione annuncia un esposto in Procura. Rienzi: "Le strade della Capitale sono invase di spazzatura che rimane giorni e giorni sotto al sole cocente senza essere rimossa"

4
Un motociclista di 36 anni ha perso la vita dopo una scontro con una Lancia Delta a Poiano
5
Il giovane, di 27 anni, era con un gruppo di amici romani ed è morto sul colpo
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]