PARCHEGGI
Tragedia all'aeroporto di Fiumicino, cade dal terzo piano: morto 30enne
A dare l'allarme alcuni addetti ai lavori, si indaga per determinare le cause della morte

Un uomo di 30 anni è morto ieri sera nel parcheggio dell'aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino. La tragedia è avvenuta tra i settori B e C delle soste a pagamento. A dare l'allarme alcuni addetti ai lavori che hanno chiamato la Polizia. Sul posto è accorso anche il personale medico, ma per il ragazzo non c'era nulla da fare.

Ad aiutare le indagini anche la squadra della Scientifica per le analisi del caso, utili per ricostruire la dinamica della morte. Il giovane, secondo le testimonianze e le prime risultanze investigative, è caduto dal terzo piano del parcheggio finendo tra i settori B e C, poco dopo le ore 20:30. 

Secondo i primi riscontri della Polizia il 30enne non sarebbe stato spinto da nessuno. Senza documenti, era vestito in tuta. In quel parcheggio, sembra che in molti si dilettino con il parkour, una disciplina che consiste nell'eseguire un percorso, superando qualsiasi genere di ostacolo, adattando il proprio corpo all'ambiente circostante.

E' possibile che il ragazzo sia scivolato e quindi caduto. Una ipotesi che, al momento, non viene scartata. Non è comunque esclusa la pista dell'estremo gesto.


ARTICOLI CORRELATI
A dare l'allarme è stato un residente che, alle 4.30  circa della notte ha avvistato dal balcone di casa la sagoma del corpo che giaceva a terra
A causa di un investimento, il traffico ferroviario potrà riprendere regolarmente solo dopo i necessari rilievi e il nulla osta dell'autorità giudiziaria
Da settembre aumenteranno le tariffe dei parcheggi, e saranno coinvolti anche altri quartieri
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"È stato un assalto pieno di violenza, che non riusciamo a comprendere, noi non abbiamo nemmeno risposto alle loro provocazioni"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]