INCENDIO O DOLO? AGGIORNAMENTI
Roma, Incendio Rocca Cencia. Diaco: "Per noi è evidente la pista dolosa"
"È da escludere- ha specificato Diaco- che l'incendio sia nato dal malfunzionamento del 'ragno', comunque la magistratura sta indagando"

Incendio all'impianto Tmb di Rocca Cencia. L'area interessata dalle fiamme, la cui grandezza ancora non è stimabile, risulta essere isolata. Dalle 19.40 sono al lavoro squadre dei Vigili del fuoco del comando di Roma. Non risultano feriti. Sul posto l'assessore della Regione Lazio ai Rifiuti, Massimiliano Valeriani. 

Secondo quanto riferiscono alcuni lavoratori Ama su twitter "dalle prime informazioni" le fiamme sarebbero divampate "intorno alle 19", ovvero "nelle ore in cui non è operativo". Sempre secondo i lavoratori dell'azienda l'incendio ora sarebbe spento "ma l'aria è irrespirabile". I mezzi previsti per la serata scaricheranno negli impianti di Malagrotta. 

La struttura colpita dalle fiamme risulta essere un capannone di circa duemila mq. L'incendio è stato domato,pur tuttavia le attività di raffreddamento proseguiranno per tutta la notte. Sul posto sarà inviato anche il Nucleo Nbcr per la protezione degli operatori. Ancora da definire le cause dell'incendio.

"Non ho elementi ma se questo è un attacco e non un incidente chi lo ha fatto deve sapere che non ci fermiamo", ha detto la sindaca di Roma in collegamento con "Non è l'Arena" dal Tmb di Rocca Cencia, l'impianto dove sono divampate le fiamme. La prima cittadina, sul posto, ha ringraziato i Vigili del Fuoco e ha rierito che a Rocca Cencia sono in arrivo anche i Carabinieri, riporta l'Agenzia Ansa.

"C'è un'indagine della magistratura per comprendere se l'incendio è stato doloso o meno. Chiaramente la pista sembra questa, perché è evidente che l'incendio al Tmb Salario, i cassonetti incendiati, ora il rogo che avvenuto ieri all'interno del tmb di Rocca Cencia, sono episodi che lasciano molti dubbi e molte perplessità".

A dirlo Daniele Diaco, presidente M5s della commissione capitolina Ambiente, a margine della visita nell'impianto Tmb di Rocca Cencia danneggiato la notte scorsa da un incendio. "È da escludere- ha specificato Diaco- che l'incendio sia nato dal malfunzionamento del 'ragno'. Non siamo comunque noi tecnicamente a dover stabilire le cause di quanto accaduto perché la magistratura sta indagando". (Ago/ Dire) 

(Foto di repertorio)

 


ARTICOLI CORRELATI
Saranno presenti in studio, tra gli altri, Il presidente della regione Emilia-Romagna, Antonio Di Pietro, il direttore di 'Libero' e lo psicoterapeuta Raffaele Morelli
Trenta giorni di tempo ad Ama da parte della Regione per per mettere a norma le proprie attività nel sito di via Salaria
Nessuna offerta è arrivata agli uffici della municipalizzata
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]