STADIO ROMA
Roma, iniziato in carcere interrogatorio di garanzia a De Vito
Secondo il Gip De Vito insieme all'avvocato Mezzacapo aveva messo in piedi un 'sistema' volto a ottenere denaro in cambio di favori a imprenditori

È iniziato questa mattina, all'interno del carcere romano di Regina Coeli, l'interrogatorio di garanzia di Marcello De Vito. L'ex presidente del Consiglio comunale capitolino è stato arrestato ieri nell'ambito dell'indagine 'Congiunzione astrale', su presunti atti corruttivi legati ad una tranche dell'inchiesta sul nuovo stadio della Roma.

In giornata verrà ascoltato anche l'avvocato Camillo Mezzacapo con il quale, secondo la gip Maria Paola Tomaselli, De Vito aveva messo in piedi un 'sistema' volto a ottenere denaro in cambio di favori a imprenditori.

Nella stessa inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto Paolo Ielo e dalle pm Barbara Zuin e Luigia Spinelli, sono finiti ai domiciliari Fortunato Pititto, architetto collaboratore del gruppo immobiliare di Giuseppe Statuto e l'imprenditore Gianluca Bardelli, mentre sono indagati gli imprenditori Pierluigi e Claudio Toti, i costruttori Luca Parnasi e appunto Giuseppe Statuto e alcuni prestanome.

Gli interessi dei gruppi immobiliari coinvolti, oltre a quello di Parnasi per lo stadio della Roma e un progetto legato alla ex Fiera di Roma, riguardavano a vario titolo la riqualificazione degli ex Mercati generali nella zona Ostiense e l'ex stazione di Trastevere. (Ago/Dire) 


ARTICOLI CORRELATI
"Non ha parlato della 'Congiunzione astrale', ma ha chiarito tutto. Faremo ricorso al Riesame", ha detto il legale di Mezzacapo
Micaela Quintavalle annuncia su Facebook: "Atac non ha pagato". Poi chiede le scuse dell'azienda
Il presidente del Consiglio di Roma Capitale intervistato nella trasmissione radiofonica di Francesco Vergovich: "La Meleo sta facendo bene"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Gli arrestati, fra cui 7 donne, sono ritenuti responsabili di estorsione, usura, intestazione fittizia di beni, spaccio di stupefacenti
2
Danneggiati i cavi della linea ferroviaria: treni in ritardo e corse cancellate
3
Resosi conto di aver rubato l'auto alla madre del calciatore giallorosso, forse ladri amanti della Roma, hanno fatto marcia indietro
4
Un famoso commerciante dell'arredamento di Roma, rimasto vittima dei Casamonica, racconta i metodi estortivi del Clan
5
L'uomo nascondeva dietro le lapidi 1.092 grammi di cocaina e una pistola risultata rubata
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]