ANNO ZERO DEI RIFIUTI
Roma, Legambiente: Gestione rifiuti al limite collasso e manca assessore
"Non si sta diffondendo il porta a porta a nessuno, non si sta costruendo nessun impianto e ancor peggio non c'è nessun progetto per il futuro"

Da un mese esatto Roma è senza assessore all'Ambiente dopo le dimissioni di Pinuccia Montanari, e Ama è alle prese con l'ennesimo cambio dei vertici aziendali dopo la revoca del CdA da parte del Campidoglio. "La gestione dei rifiuti romani oggi è al limite del collasso: sta cambiando il vertice Ama per l'ennesima volta, non c'è assessore, non si sta diffondendo il porta a porta a nessuno, non si sta costruendo nessun impianto e ancor peggio non c'è nessun progetto per il futuro - dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio - nei picchi di produzione andrà sempre peggio e l'immondizia purtroppo tornerà inevitabilmente a invadere le strade.

Per avviare l'economia circolare romana e trasformare i rifiuti in risorsa la soluzione era e continua a essere chiara: porta a porta a tutti per far decollare la differenziata, tariffa puntuale che faccia pagare in base ai rifiuti prodotti, costruzione di impianti a partire da quelli anaerobici per l'organico, aumento di isole ecologiche e creazione di centri per il riuso.

Non si è fatto niente di tutto ciò: la diffusione del porta a porta è praticamente ferma da 3 anni, ciò rende inapplicabile la Tariffa puntuale e pianta la differenziata al 45%: conseguenza drammatica per l'ambiente è che la Capitale continua a produrre qualcosa come 1 milione di tonnellate annue di indifferenziato che va in discariche e inceneritori di altri territori.

Anche i materiali differenziati vanno altrove e continuerà così per tanto tempo, non avendo costruito nessun impianto, e con gli unici due impianti proposti, di compostaggio e con vecchia tecnologia, lungi dall'essere realizzati perché Ama non è neanche proprietaria dei terreni. Le isole ecologiche sono le 14 di sempre, non un metro quadro in più, di centri del riuso neanche l'ombra".

In queste settimane arrivano alle sedi di Legambiente segnalazioni di micro-discariche e cassonetti stracolmi soprattutto di quelli per carta e cartone ormai ammucchiati in strada dovunque. "Responsabilità di questo disastro è di chi governa il ciclo dei rifiuti senza renderlo virtuoso e nelle politiche del Campidoglio, dove si ripete come un mantra l'obiettivo "Rifiuti Zero" pienamente condivisibile, ma rifiuti zero vuol dire "impianti mille", e l'amministrazione fa tutto il contrario, assumendo in sé ciascun micro-nimby e ingessando la capitale.

Bisognerebbe intervenire prima che arrivi l'estate in maniera determinata e veloce, per evitare che un nuovo disastro ambientale sulle strade si trasformi in emergenza sanitaria con il caldo, ma niente sta accadendo e intanto, centinaia di camion portano la monnezza romana ovunque, con costi economici assurdi e costi ambientali pazzeschi, la città è sempre più sporca e le ecomafie continuano a fare affari, nelle maglie sempre più sfilacciate di un ciclo che- conclude Scacchi- invece di correre verso i Rifiuti Zero, sembra far precipitare Roma all'Anno Zero dei Rifiuti". (Zap/ Dire) 


ARTICOLI CORRELATI
"Oltre settecento tonnellate di rifiuti romani fermo da due mesi a pochi metri dalle case del quartiere Salario"
Criticità in aumento rispetto al 2013 nei laghi di Castel Gandolfo, Bolsena, Bracciano e Vico
Ecco i dati esposti da Legambiente
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Non è chiara ancora la dinamica dell'incidente. In corso gli accertamenti dell'autorità Giudiziaria. Circolazione ancora sospesa. Servizio navette non all'altezza
Data di pubblicazione: 2020-02-23 19:45:46
2
Previsto il referendum confermativo nazionale il 29 marzo 2020, sarà possibile nella cornice epidemica? se sì, come?
Data di pubblicazione: 2020-02-23 14:41:34
3
Il cucciolone di derivato pitbull gioca e passeggia senza curarsi del suo piccolo handicap
Data di pubblicazione: 2020-02-26 09:40:43
4
L'attore Gian Marco Saolini aumenta la sua fama e ricchezza con un video fake sul coronavirus
Data di pubblicazione: 2020-02-24 14:48:45
5
Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, con i sommozzatori, per recuperare la salma
Data di pubblicazione: 2020-02-24 23:02:50
1
Problema ammesso dall'assessore, la riunione tecnica in settimana per risolverlo
Data di pubblicazione: 2020-02-10 16:49:52
2
Le urla di dolore del 24enne hanno attirato l'attenzione di un operatore della vicina camera mortuaria del Grassi, che ha dato l'allarme e ha fatto soccorrere il giovane
Data di pubblicazione: 2020-02-05 16:48:30
3
Al momento sono stati effettuati dai Vigili del Fuoco circa 40 interventi tra alberi e rami caduti, pali di enti pubblici e insegne. Auto in sosta colpita a Monteverde
Data di pubblicazione: 2020-02-04 21:01:11
4
Non è la prima volta che accade nel campo santo, poco controllato e molto ampio
Data di pubblicazione: 2020-02-14 08:19:20
5
I giardinieri del Comune affiancati o sostituiti da Ama per la pulizia delle aree verdi?
Data di pubblicazione: 2020-02-11 11:36:54
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]