A ROMA PARTENZA SOFT
Reddito, Roma: Nei Caf Uil presentate 200 domande, per lo più stranieri
Storie diverse e diverse provenienze, tutti con la speranza di riuscire a ottenere un aiuto economico che possa permettere loro di vivere dignitosamente

 "Alta affluenza soprattutto nelle primissime ore della mattinata ma perfettamente in ordine. Si presenta così la sala d'attesa del Caf Uil di via Cavour nella Capitale. Molte le persone in coda per presentare la domanda di richiesta del reddito di cittadinanza che prende il via oggi. Alle 12 ammontavano a 200 le domande di reddito di cittadinanza concluse presso i Caf Uil della Capitale.

Molte altre sono state avviate dagli operatori fiscali, ma non finite per mancanza di requisiti. Le sedi più affollate nella mattinata sono state quelle di Tuscolano, Ostia, Boccea, Borgata Finocchio e Torrenova, mentre scarsissima affluenza si registra invece nei quartieri Eur, Castro Pretorio e Cassia.

In provincia, gli afflussi maggiori, ma sempre gestibili, sono stati a Nettuno, Anzio, Pomezia, Civitavecchia". Lo fa sapere la Uil in una nota. Sono prevalentemente stranieri che vivono a Roma da diversi anni, non lavorano o si arrangiano con piccoli part-time, quasi tutti in nero, racconta il sindacato.

Un anziano bulgaro ex camionista che ha perso il lavoro in seguito a un incidente, dei giovani di colore che vivono presso la Croce Rossa di via Ramazzini, una signora rumena che fino a qualche anno fa lavorava come badante e persino un medico odontoiatra laureato a Bucarest che qui in Italia non è ha trovato collocazione. Storie diverse e diverse provenienze, tutti con la speranza di riuscire a ottenere un aiuto economico che possa permettere loro di vivere dignitosamente.

Qualcuno percepisce già il Rei (reddito di inclusione sociale), qualcun altro parte sfiduciato e racconta di voler chiedere soprattutto informazioni agli operatori per capire "se è più conveniente inoltrare la richiesta di reddito di cittadinanza o mantenere la pensione sociale e il Rei". A parlare è un sessantenne italiano che in passato lavorava in un'azienda di famiglia e a causa di un'invalidità è stato costretto a cessare l'attività.

Nel frattempo, gli operatori che stamattina hanno aperto gli sportelli al pubblico in anticipo, raccontano di domande avviate finora senza alcun problema, nonostante soltanto ieri siano riusciti ad avere il programma. I moduli vengono consegnati agli utenti già in sala d'attesa cosi che possano accedere allo sportello con l'intera documentazione già pronta.

"Abbiamo messo in atto un'organizzazione teutonica- ironizzano- che sta funzionando perfettamente". Nessuna lamentela infatti da parte dell'utenza nelle prime quattro ore della mattinata, durante le quali i racconti più frequenti sono stati relativi alla perdita del lavoro e alla voglia di ricominciare. La maggior parte degli utenti è single, ma non mancano le famiglie monoreddito con 1 o 2 figli a carico.

"Le strutture Uil hanno messo in atto una serie di accorgimenti per facilitare il più possibile i cittadini - commenta il segretario generale della Uil del Lazio, Alberto Civica - sono stati fissati appuntamenti cadenzati nei prossimi giorni per evitare la calca, aperti gli uffici al pubblico in anticipo, effettuati corsi di formazione interni per gli operatori, visto che tra l'altro i moduli per le domande sono arrivati ai Caf solo pochi giorni fa e il programma per l'inserimento dati soltanto ieri sera. Noi però ci fermiamo all'inoltro della domanda. Non ci occupiamo dei controlli, come qualche utente ipotizzava, né ovviamente di erogare il reddito". 

 


ARTICOLI CORRELATI
"Crolli strutturali come le scale mobili della metro, crolli della sicurezza che hanno causato la morte di una 16enne nel quartiere centrale di S.Lorenzo"
Il conducente del mezzo è stato fermato e portato all'ospedale San Giovanni per i test di rito su alcol e droga
"Per gli italiani onesti e poveri sarà per la prossima volta"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Residenti da anni a Cesano di Roma, non avevano mai sottoscritto alcun contratto di fornitura di acqua. Ingente il danno per le casse della Società multiservizi
Data di pubblicazione: 2019-09-21 20:24:28
2
Il ragazzo era sull'autobus insieme con altri giovani e uno di loro ha sbloccato la leva di emergenza. L'autista è uscito dalla cabina subendo la reazione violenta del gruppo
Data di pubblicazione: 2019-09-21 17:47:26
3
All'interno di una fiat 500, al posto del conducente, giaceva il corpo esanime della ragazza, deceduta a seguito dell'impatto
Data di pubblicazione: 2019-09-21 17:08:40
1
Ordinanze di custodia cautelare eseguite tra Torpignattara, Marranella, La Rustica, Acilia, Infernetto, Pietralata e Fonte Nuova
Data di pubblicazione: 2019-09-17 10:23:10
2
Morte naturale o omicidio? Sarà l'autopsia disposta dall'Autorità giudiziaria a chiarire le cause del decesso della 89enne
Data di pubblicazione: 2019-09-19 17:21:35
3
Le ipotesi di reato sono ipotesi di corruzione, abuso d’ufficio e per traffico di influenze illecite
Data di pubblicazione: 2019-09-19 10:43:56
4
Nessun ferito e tre automobili danneggiate
Data di pubblicazione: 2019-09-18 10:33:31
5
I tre ragazzi hanno iniziato a prendere a calci e pugni il taxi, per poi aggredire anche l'autista tirandolo a forza, fuori dall'auto
Data di pubblicazione: 2019-09-19 19:04:47
1
"Faremo di tutto per vendicarti, Fabrizio, sto consegnando al diavolo una lista di nomi di donne, di uomini, di giovani, di vecchi"
Data di pubblicazione: 2019-09-02 18:52:03
2
Si asterranno dal lavoro i dipendenti di Roma Tpl, il consorzio privato che in città gestisce circa 100 linee
Data di pubblicazione: 2019-09-12 08:35:15
3
Dalle 21:01 sarà attiva la linea bus sostitutiva, la MB. L'interruzione durerà tre mesi
Data di pubblicazione: 2019-09-05 08:01:58
4
L'uomo proponeva, come alternativa, l'esborso di 50 euro in contanti, per concludere più velocemente la vicenda. Sorpreso dai poliziotti in analoghe circostanze
Data di pubblicazione: 2019-09-05 16:32:51
5
Vittima dell'agguato un 43enne incensurato, che sarebbe stato ferito con un colpo di pistola a una gamba
Data di pubblicazione: 2019-09-13 21:05:00
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]