INCENDI
Roma, individuato il piromane dei cassonetti al Tuscolano
Un italiano di 46 anni è stato denunciato dalla Polizia di Stato per danneggiamento seguito da incendio

Gli agenti della Polzia di Stato hanno denunciato un italiano di 46 anni, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, con l'accusa di danneggiamento seguito da incendio. L'uomo è sospettato di essere l'autore degli incendi che negli ultimi mesi avevano interessato i cassonetti dei rifiuti nella zona del Tuscolano. Per lui il Questore di Roma ha emesso il foglio di via obbligatorio, con il quale ha disposto che il 46enne non faccia ritorno a Roma per tre anni.


Tuscolano, piromane identificato grazie alle telecamere

I poliziotti, esaminando un incendio avvenuto il 14 gennaio scorso in via Calpurnio Fiamma che, oltre a danneggiare un cassonetto, aveva colpito anche alcune autovetture parcheggiate nelle vicinanze, hanno notato un uomo dapprima passare e guardare verso il cassonetto della raccolta carta, come a voler effettuare un sopralluogo e, dopo poco, tornare e gettare all’interno un innesco, per poi allontanarsi.


Dopo l'incendio il piromane del Tuscolano aveva chiamato i soccorsi

Quando dopo pochi minuti le fiamme hanno avvolto il contenitore, l’uomo si è ripresentato sul posto e, notata la presenza della telecamera, si è adoperato per limitarne le conseguenze, spostando una bici che rischiava di rimanere danneggiata e facendo subito dopo una telefonata. Gli agenti hanno quindi analizzato le chiamate effettuate dal posto verso gli enti di soccorso pubblico e, risaliti agli intestatari delle utenze, hanno appurato che di una di esse apparteneva proprio all’uomo ripreso dalle telecamere.


Leggi anche:

Roma, dramma al Tuscolano. Accoltella il figlio e poi muore di infarto

Tuscolano, stop a matrimoni e unioni civili a Villa Lais


ARTICOLI CORRELATI
Sono stati sorpresi mentre nascondevano nella sacca frammenti di laterizio di epoca romana e l'altro mentre con una chiave incideva scritte sul muro
Un incendio provoca il panico anche perché le porte rimangono chiuse. Alle 18,30 sedato l'incendio, il treno è ripartito
Troppe mancanze nell'Ama, la sindaca vuole vederci chiaro. La prima cittadina vuole fare luce anche sull'incendio che ha colpito il Tmb Salario
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
La donna, impiegata in un convitto per persone disabili, si sentiva al sicuro all’interno della struttura, ignorando di essere già monitorata dai Carabinieri
2
"L’amministrazione di Roma Capitale ha deciso di non dare più quel sostegno sul quale contavamo ogni anno. Impossibile per noi affrontare spese"
3
L'incidente è avvenuto in via Tiberina al Km 9.600, coinvolte una moto, un autocarro e un'autovettura
4
Secondo alcune testimonianze da accertare, pare che il bambino, insieme ai genitori, stesse attraversando sulle strisce quando è stato investito
5
La vittima, un 55enne, stava parlando con alcuni ragazzi in zona largo Preneste, quando uno di loro gli si è scagliato improvvisamente contro
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]