ATAC
Roma, dal 18 febbraio vigili urbani-controllori chiederanno i biglietti
All'arrivo dei bus, prima di attestarsi alla banchina della fermata, il bus sarà controllato dalla porta anteriore

I vigili urbani salgono a bordo dei bus più pericolosi, sulle tratte famose per scippi, sassaiole e aggressioni ai conducenti. Ma controlleranno anche i biglietti. Un po' argine al degrado e alla violenza, un po' cacciatori di portoghesi. E' questo il piano messo a punto dalla Polizia locale di Roma insieme all'Atac, l'obiettivo è «garantire una maggiore sicurezza ai passeggeri e agli autisti delle tratte più critiche», ma anche «supportare gli ispettori dell'Atac nella loro attività di verifica dei titoli di viaggio».

Si parte il prossimo 18 febbraio, gli agenti della Municipale cominceranno il loro servizio in sei capolinea (piazza dei Cinquecento, Anagnina, Verano, Laurentina, Lido Centro e piazza Mancini), ma il progetto prevede la sorveglianza di quattordici zone, tra cui Ponte Mammolo, Tiburtina, Grotte Celoni, piazzale Clodio, largo Preneste, piazzale dell'Agricoltura, Cornelia, Monte Mario e l'area dell'ex manicomio di Santa Maria della Pietà.

«All'arrivo dei bus, prima di attestarsi alla banchina della fermata - si legge nel provvedimento operativo - il bus sarà controllato dalla porta anteriore, facendo scendere i viaggiatori con titolo di viaggio e fermando i viaggiatori sprovvisti di titolo». Insomma, vigili urbani e addetti dell'Atac saliranno a sorpresa, poco prima che il mezzo arrivi alla palina. In tutto saranno schierati circa 50 agenti al giorno, assegnati a «pattuglie miste» che prevedono almeno «3 agenti per ogni squadra di verificatori».

A Roma circa Il 35% dei passeggeri, sale a bordo senza mettere mano al portafogli, un danno di oltre 90 mln all'anno per Atac. Va detto però che la municipalizzata dei trasporti, nell'ultimo anno, ha dichiarato guerra ai portoghesi. I controllori sono stati aumentati, passando da 160 a oltre 200 e hanno staccato più di 170mila sanzioni, con una crescita del 15%. Facendo una media, significa che ogni giorno sono stati multati quasi 470 passeggeri senza ticket. 


ARTICOLI CORRELATI
Tale qualifica consentirà a questi dipendenti di lavorare come verificatori di titoli di viaggio una volta a settimana. Presidente Atac: "E' un importante giro di vite contro l'evasione"
La testimonianza di Alessio, che stamattina ha allontanato un "portoghese" che voleva passare senza pagare il biglietto
L'accusa in una nota congiunta del Gruppo della Regione Lazio e della Federazione romana di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Il Centro Funzionale Regionale ha emesso un bollettino con fase operativa di attenzione per vento su tutte le zone di allerta del Lazio
2
Non c'è pace per Virginia Raggi. La prima cittadina era convinta che anche questa storia fosse alle spalle
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]