INQUIETUDINE CAPITOLINA
Roma, Ama. Baglio: Sindaca Raggi sull'orlo di una crisi di nervi
"Non si comprende altrimenti l'avvertimento (minaccia) ai vertici di Ama: 'O fate quello che diciamo noi o vado dai magistrati'"

"La sindaca Raggi deve essere proprio sull'orlo di una crisi di nervi per i tanti errori sin qui compiuti. Non si comprende altrimenti l'avvertimento (minaccia) ai vertici di Ama: 'O fate quello che diciamo noi o vado dai magistrati'. Sembra che si sia svegliata questa mattina e si sia accorta che esiste l'Ama. L'anatema scagliato dalla sindaca contro il Cda e l'amministratore unico di Ama che lei stessa ha nominato ha dell'incredibile.

Peraltro alimenta indiscrezioni stravaganti e continua a perseverare negli errori considerato che prima dell'attuale au Lorenzo Bagnacani si era già cimentata nel licenziamento di Antonella Giglio e nella richiesta di dimissioni di Alessandro Solidoro e Daniele Fortini.

Sono quasi tre anni che la sindaca governa anche l'azienda dei rifiuti attraverso nomine di vertici di sua stretta fiducia che a loro volta hanno nominato fior fior di dirigenti e consulenti. Dopo la dura presa di posizione della Raggi ci auguriamo che la Sindaca di Roma faccia qualcosa e dica, una volta per tutte, come intende risolvere il problema dei rifiuti di Roma". Così in un comunicato la consigliera del Pd capitolino Valeria Baglio.

Anche il consigliere capitolino Orlando Corsetti (Pd), sulla vicenda dichiara in una nota: "Apprendiamo da notizie di agenzie che la sindaca Raggi ha avvertito i vertici Ama: 'O fate quello che diciamo noi o vado dai magistrati'. Rammento alla Sindaca che Lei riveste un ruolo di pubblico ufficiale e che pertanto è tenuta, in caso di notizie di reato, a farlo presente alla magistratura.

In caso contrario e in presenza di reati, laddove non manifesti la necessità di una informativa alla Procura della Repubblica, sarebbe lei stessa responsabile di non aver assolto pienamente alla propria funzione. Sarò io in questo caso a presentarmi dai magistrati competenti in materia". (Comunicati/Dire) 


ARTICOLI CORRELATI
"È una notizia preoccupante, che arriva nonostante i ripetuti messaggi tranquillizzanti della sindaca. Il M5S nelle parole apre ai lavoratori e nei fatti li punisce"
"Indispensabile organizzare preventivamente specifici corsi d'aggiornamento evitando di smantellare in toto servizi che stenterebbero a ripartire in tempi brevi"
"Fermare l'esodo delle iscrizioni doveva essere il primo obiettivo di qusta amministrazione, ed è stato mancato"
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Dovrebbe essere la Capitale d'Italia e rappresentare al meglio, anche all'estero, la qualità della vita nel nostro Paese"
Data di pubblicazione: 2019-11-10 19:59:29
2
Il Campidoglio sta monitorando costantemente la situazione in città facendo degli interventi mirati sul territorio dopo le piogge di queste ore
Data di pubblicazione: 2019-11-11 17:47:49
3
Indagate dodici persone in Toscana. Sono di estrema destra e secondo la Digos progettavano un clamoroso attentato anti islamico. Un’idea stupida, prima ancora che criminale
Data di pubblicazione: 2019-11-13 08:07:40
4
Cruciale per quasi vent’anni. Ai minimi termini oggi. Della potenza passata resta poco o nulla: Berlusconi che è l’ombra di sé stesso e nessuno che lo possa sostituire
Data di pubblicazione: 2019-11-12 07:24:12
5
La constatazione è emersa dall'incontro tra il nuovo Amministratore Unico di Ama, Stefano Zaghis, e il Presidente dell'Ordine dei Medici di Roma, Antonio Magi
Data di pubblicazione: 2019-11-13 15:57:40
1
"Nel frattempo i vertici dell'azienda organizzano, con soldi pubblici, l' X factor Atac per lo spettacolino di Natale"
Data di pubblicazione: 2019-11-09 13:56:14
2
Stanziati 4 milioni di euro per la bonifica di aree diventate ormai discariche con roghi tossici all'ordine del giorno
Data di pubblicazione: 2019-11-01 17:34:25
3
La favorita sarebbe la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, seguita da Carlo Calenda e Alessandro Di Battista
Data di pubblicazione: 2019-11-05 19:08:24
4
Varato il gruppo anti-odio auspicato dalla senatrice a vita: che però rischia di essere solo un bavaglio contro chi si oppone al pensiero unico
Data di pubblicazione: 2019-11-01 07:47:44
5
A cancellare i limiti precedenti fu il governo dei “tecnici”, guidato da Mario Monti. Con la solita scusa: la competizione economica va in questa direzione e non si può fermare
Data di pubblicazione: 2019-11-04 07:53:36
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]