SERIE A
Ancora Caicedo! La Lazio batte l'Empoli
Segna, soffre, lotta e vince una partita complicata. La Lazio torna al quarto posto con la vittoria di ieri contro i toscani

Senza Luis Alberto e Immobile risulta ancora decisivo Caicedo.  Parte meglio l’Empoli nella prima frazione con Caputo che dopo aver dribblato Bastos con facilità calcia dall’interno dell’area strozzando il pallone e favorendo la parata di Strakosha. Risponde subito la Lazio con un’azione solitaria di Correa che riesce ad arrivare al tiro, bravo Provedel a bloccare. Ancora biancocelesti in avanti: Lulic cross tagliato in area, spizza di testa Milinkovic Savic e palla di pochissimo fuori. I ragazzi di Inzaghi, pressano alto, prendono campo e costringono l’Empoli a schiacciarsi verso la propria porta.

Al 41’ l’episodio decisivo: Provedel si attarda a calciare il pallone, arriva Caicedo in velocità che glielo ruba e lo stesso portiere lo stende con un fallo a dir poco netto. Nessuna protesta, nessun VAR si va sul dischetto con lo stesso attaccante dell’Ecuador che incrocia di sinistro e porta in vantaggio i suoi.

L’EMPOLI CI PROVA MA NON E’ INCISIVO

La ripresa riparte con un miracolo di Provedel, stavolta bravissimo, su un colpo di testa a botta sicura di Acerbi: palla all’angolino, il portiere a mano aperta si distende e devia in angolo. L’Empoli prova a rispondere, cerca di alzare il ritmo e il baricentro. Alcuni incursioni pericolose verso la porta di Strakosha. L’azione sicuramente più concreta è quella che capita sui piedi di Bennacer, dopo una azione personale di Di Lorenzo: piattone destro da buona posizione e pallone che si spegne a lato. Succede poco altro, l’arbitro fischia la fine del match e la Lazio riconquista il quarto posto dopo un match difficile contro una squadra organizzata.

Tra le note positive sicuramente la conferma dell’ottimo momento di Caicedo e soprattutto il fatto di aver tenuto la porta inviolata allo Stadio Olimpico dopo mesi. L’ultima volta era capitato nel mese di Ottobre contro la Fiorentina.  Buona anche la prestazione di Acerbi. Tra le note negative l’infortunio di Milinkovic Savic, uscito nel secondo tempo con le condizioni da valutare nei prossimi giorni.

IL TABELLINO: LAZIO-EMPOLI 1-0
Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Romulo, Milinkovic (13’st Cataldi), Leiva, Berisha (32′ st Badelj), Lulic; Correa, Caicedo (41’st′ Neto). A disp.: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Kalaj, Zitelli, Patric, Marusic, Jordao, Durmisi. All: S. Inzaghi
Empoli (3-5-2): Provedel; Veseli, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Krunic, Bennacer, Traore (24′ st Acquah), Pasqual ( st Mchedlidze s.v.); Farias (6′ st Oberlin), Caputo A disp.:Perucchini, Antonelli, Rasmussen, Diks, Maietta, Nikolaou, Pajac, Brighi, Ucan. All: Iachini
 

Arbitro: Chiffi
Marcatore: 42’ rig. Caicedo
Ammoniti: Acquah, Neto 

Lazio concreta vince 1-0. A Frosinone decide Caicedo

"Lo Stadio della Roma si fa; lavori entro l'anno": le parole della Raggi

 


ARTICOLI CORRELATI
Vantaggio per i giallorossi con il primo gol stagionale di N'Zonzi, nel finale il raddoppio del centravanti bosniaco
Per i biancocelesti decisivo il gol di Marco Parolo
La Lazio non gioca malissimo, ma perde ancora e Pioli adesso finisce sul banco degli imputati. Al Castellani decisivo il gol di Tonelli
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
All'Olimpico il quarantennale della vittoria del primo scudetto
2
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
5
Il tecnico francese annuncia l’esclusione di Totti dai convocati, mentre torna Balzaretti
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]