COMMERCIO
Pd Roma, Gregori: Non obblighiamo negozi a chiudere la domenica
"Partire dalla premessa di ribadire la libertà di apertura come regola generale, l'obbligo di chiusura in un limitato numero di festività"

"Nella commissione attività produttive della Camera giovedi inizierà la discussione sulle chiusure domenicali. Il numero di Italiani che fanno acquisti la domenica e nei giorni festivi si aggira intorno ai 12 milioni. Comprare la domenica o nei giorni festivi è ormai un'abitudine consolidata.

Rinunciarvi, specialmente per una imposizione di legge, sarebbe comprensibilmente vissuta dai cittadini come una grave interferenza nella propria vita privata, se non una grave violazione dei propri diritti". Lo dice Augusto Gregori, responsabile dello sviluppo economico del PD Roma.

"I consumi non saranno certo incoraggiati - continua Gregori- ed il lavoro, nel settore del commercio e di tutto l'indotto, subirà ancora una volta un duro colpo, dopo che il decreto dignità ha già fatto calare il numero di contratti. Naturalmente l'apertura dei negozi coinvolge molte categorie di persone e di interessi, le cui esigenze vanno prima comprese per non essere lese.

Si dovrebbe partire dalla premessa di ribadire la libertà di apertura come regola generale, l'obbligo di chiusura in un limitato numero di festività come un'eccezione posta a tutela dei lavoratori e del rispetto dei valori etici che le principali festività religiose e civili rappresentano per la maggior parte degli Italiani.

Chiudere le serrande la domenica è un passo indietro, un ritorno al passato, uno schiaffo al futuro e si perderebbero moltissimi posti di lavoro. In più, se non si va a regolamentare l'e-commerce, il rischio è di far trovare schiacciato il commercio tradizionale e di prossimità".

"Invece di pensare a chiudere le serrande- aggiunge Gregori- dovremmo iniziare a lavorare affinché ci siano sempre più diritti per i lavoratori e ci sia sempre più sinergia tra grandi strutture, piccole realtà e commercio online. Si potrebbe pensare ad incentivare le attività dei piccoli artigiani, delle nostre botteghe storiche e del commercio di vicinato.

Assicurando una maggiore competitività attraverso la riduzione dei canoni di affitto, politiche promozionali coordinate, generando sinergie e consentendo a piccoli e grandi operatori del commercio di beneficiare delle capacità di attrazione che insieme potrebbero sviluppare, sopratutto e non solo nelle città metropolitane.

Non obblighiamo i negozi a chiudere la domenica, ma permettiamo al commercio di tornare ad essere il fulcro dello sviluppo cittadino", conclude l'esponente del Partito Democratico di Roma. (Rai/ Dire)


ARTICOLI CORRELATI
Per il responsabile dello sviluppo economico del Pd di Roma la gestione della città è una debacle
Ustionati due uomini, grande paura tra i residenti: distrutte alcune auto parcheggiate e danneggiati alcuni negozi
Arriva in Commissione Urbanistica la delibera sulla riconversione dell'ex Cinema Metropolitan: forti polemiche
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
2
Esponenti del Pd romano come Giachetti, saranno presenti in alcune piazze della Capitale per raccogliere firme per il referendum sulla privatizzazione dell'Atac
3
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
4
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
5
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
1
Firmata l'ordinanza dalla prima cittadina che revoca l'intero consiglio d'amministrazione della municipalizzata
2
"Ma il rinvio a giudizio del commissario Serini? Ops! Lo hanno dimenticato. E Lanzalone all'Acea? Ops anche! Che sbadati i grillini"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]