PUSHER AL CIMITERO
Roma, Sorpresi a spacciare davanti al cimitero di Prima Porta, arrestati
Due cittadini egiziani in manette per spaccio di sostanza stupefacente per nulla rispettosi del luoco sacro

I Carabinieri della Stazione Roma Prima Porta hanno arrestato due cittadini egiziani, di 33 e 45 anni per spaccio di sostanza stupefacente.

I militari, che controllano incessantemente la zona all’esterno del Cimitero Flaminio, dopo aver accuratamente pianificato un servizio di osservazione in zona, hanno notato un uomo, aggirarsi con fare sospetto davanti ad un ingresso del cimitero, e un anomalo via vai di auto.

L’uomo infatti direzionava i possibili clienti verso la boscaglia, presente all’altro lato della strada dove si nascondeva il complice che materialmente effettuava la cessione dello stupefacente.

Intervenuti, i Carabinieri hanno bloccato i due pusher e un tossicodipendente che aveva appena acquistato la dose di cocaina, e lo hanno identificato e segnalato al Prefetto.

I due arrestati sono stati accompagnati in caserma, dove saranno trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Leggi anche:

Cimiteri di Roma, Baglio: M5S non risparmia da degrado neanche i defunti

La Roma fa e disfa, ma alla fine vince 3-2 col Torino


ARTICOLI CORRELATI
Le due donne romane, di 41 e 29 anni sono state sorprese dai militari all'interno di un appartamento a cui avevano divelto i sigilli
Nuovo blitz dei carabinieri, in poche ore arrestate 14 persone e sequestrate centinaia di dosi di droga
Nell'operazione sono state arrestate 11 persone con l'accusa di detenzione per spaccio di stupefacenti
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]