COMPETENZE RIFIUTI
Roma, Rifiuti, Costa: Impianti competenza Comune e Città Metropolitana
"La Regione Lazio ha l'obbligo di fare il Piano regionale rifiuti, atteso da 6 anni"

"Si partiva da una questione di sofferenza, più che di emergenza, dove era necessario assicurare la transizione da un sistema di gestione dei rifiuti inconciliabile con il futuro che ci aspetta, quello dell'economia circolare, che passa attraverso la differenziata che fino a poco tempo fa era una parola sconosciuta. Ora i dati della cabina di regia mi riportano di circa 250mila kit consegnati per il porta a porta rispetto agli zero di prima.

La transizione però passa anche attraverso l'individuazione di zone e impianti, che è una competenza mista tra Comune e Città metropolitana in modo specifico e poi la Regione Lazio che ha l'obbligo di fare il Piano regionale rifiuti, atteso da 6 anni". Lo ha detto il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, rispondendo durante il question time alla Camera a un'interrogazione dei deputati di Leu sulle iniziative volte a far fronte alla situazione emergenziale dei rifiuti nell'area metropolitana di Roma.

"La cabina di regia fa da pontiere, a livello tecnico e a livello politico anche con l'aggiunta della Prefettura. In questo modo abbiamo affrontato anche il caso del tmb e dei 750 metri cubi giornalieri di rifiuti che devono andare altrove, stiamo prestando la nostra assistenza tecnica", ha concluso Costa. (Mgn/ Dire)