TRAGEDIA A ROMA
Centocelle, sulla morte di Federica si indaga per omicidio colposo
La sedicenne è deceduta nella notte tra sabato e domenica all'ospedale Vannini dopo un malore dovuto a una crisi allergica

Il pm Clara De Cecilia e il procuratore aggiunto Nunzio D'Elia hanno aperto un'indagine per omicidio colposo in relazione alla morte di Federica Stiffi, la sedicenne morta sabato sera per una crisi allergica causata da più cocktail. La ragazza si è sentita male dopo essere stata in alcuni bar di Centocelle ed è deceduta all'ospedale Vannini


Si indaga per omicidio colposo sulla morte della sedicenne Federica

Probabilmente la giovane ha ingerito qualche sostanza che le ha provocato lo shock anafilattico e, nel giro di pochi minuti, la morta. Federica era sensibile a diversi prodotti, tra cui il lattosio. A quanto si apprende la sedicenne avrebbe avuto la premura di informarsi sulle sostanze contenute nei cocktail consumati.


Aperto un fascicolo per la morte di Federica: si indaga per omicidio colposo

I genitori della ragazza hanno seguito l'avvio dell'inchiesta a piazzale Clodio. "Sono devastati - ha raccontato un legale che li ha accompagnati -. Un dolore sconfinato. E troppi gli interrogativi". Intanto la Regione Lazio ha chiesto al Centro Regionale Rischio Clinico (CRRC) e alla Asl Roma 2 di effettuare un audit clinico in merito al caso. "La relazione - comunica in una nota l'Assessorato regionale alla Sanità e Integrazione socio-sanitaria - aiuterà ad avere un quadro completo della situazione". 

 

Leggi anche:

Centocelle, ragazza di 16 anni muore per choc anafilattico dopo un drink

Roma, bando per la valorizzazione dei reperti del Parco di Centocelle


ARTICOLI CORRELATI
Dal lunedì al giovedì dalle 17 alle 19,30 aperitivi con la formula 2 al prezzo di 1. Tutti i drinks vengono accompagnati da muffin salati
La tragedia è avvenuta nella notte. Il 56enne, che aveva provato a fermare il padre che si stava suicidando, è stato trasportato in ospedale
Alla famiglia Mattei si chiedono le spese legali, 205 mila euro... il paradosso è che i colpevoli vengono promossi e le vitime condannate a pagare
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"Preferirei che a consegnare la pizza fosse un driver italiano", la postilla discriminatoria allegata all'ordine
2
"È inaccettabile che i pronto soccorso dei nostri ospedali siano trasformati in bivacchi"
3
"Non risultano ambulanze ferme, sono in trattamento 14 codici rossi, l'affluenza rientra nei limiti e l'organico in servizio e quello previsto dalle normative"
4
Tutti coloro che vivono nello stabile hanno sottoscritto l'impegno a lasciare lo stabile entro mercoledì

5
Dalle 8 di stamane iniziano i lavori di rifacimento dell'asfalto su viale della Moschea. In viale Trastevere lavori sulla linea tramviaria
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]