INDENNIZZO PER BUCHE
Roma, Codacons: Arrivato primo risarcimento per danni da buche
L'utente incappò con la sua autovettura in una profonda buca, subendo la foratura della gomma e danneggiando il cerchio in alluminio
l.go Bompiani

Il Codacons, Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, comunica che è arrivato il primo risarcimento per danni da buche nella Capitale. L'Associazione ha rappresentato in via stragiudiziale un automobilista che ha ottenuto ora 760 euro di indennizzo per aver forato una gomma a causa di una buca presente sull'asfalto.

"La vicenda risale allo scorso 5 marzo quando l’automobilista, all’altezza del Km 9 della Strada Provinciale Sp 101-a (Via della Solfatara–Santa Palomba) - riporta il Codacons - incappò con la sua autovettura in una profonda buca presente sull’asfalto, subendo la foratura della gomma anteriore sinistra e danneggiando il cerchio in alluminio anteriore sinistro della propria automobile.

Nessun tipo di segnale stradale avvertiva circa la presenza della profonda frattura nell’asfalto; inoltre le avverse condizioni meteo nonché la scarsa visibilità stradale e la totale mancanza di segnaletica per la suddetta buca, rendevano di fatto impossibile evitare la buca".

"L'utente impossibilitato a proseguire la marcia si vedeva costretto a richiedere l’intervento di un carro attrezzi e, al contempo, al trasporto del veicolo presso un'autofficina.

A seguito dell’episodio l’automobilista si rivolge al Codacons che presenta una richiesta di indennizzo al Comune e alle Assicurazioni di Roma, richiesta che è stata oggi accolta portando ad un risarcimento in favore dell’utente: la compagnia assicurativa gli ha infatti riconosciuto un indennizzo pari a complessivi 760 euro, di cui 641 euro per i danni subiti e 119 euro per spese legali".

Dal Centro alle periferie, ci si imbatte in strade disfatte, piene di buche, crepe, incrinature. I romani sono costretti a vivere quotidianamente in un clima di paura, vivono in una situazione di costante stress emotivo e si ritrovano costretti a scegliere percorsi alternativi per spostarsi, nel tentativo, spesso vano, di incontrare - e subire - meno buche possibili.

Il Codacons ha deciso di intervenire contro questa situazione e avviare una class action a tutela dei cittadini romani.

Con questa azione i proponenti, attraverso il mandatario Codacons, intendono tutelare l’interesse collettivo alla disponibilità di una rete stradale comunale sicura ed idonea all’uso, e richiedere un risarcimento di 1000 euro per questa situazione inaccettabile.


ARTICOLI CORRELATI
L'incidente è avvenuto nei pressi di piazza dei Giureconsulti. La 40enne è finita sotto l'autovettura
L'episodio ha provocato la frattura composta del quinto metatarso del piede sinistro della vittima
A Palazzo Senatorio e all' Assicurazioni di Roma sono giunte 4.500 richieste di risarcimento danni solo negli ultimi 12 mesi
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
La sedicenne è deceduta nella notte tra sabato e domenica all'ospedale Vannini dopo un malore dovuto a una crisi allergica
2
La ragazza, entrata nel locale, aveva chiesto al titolare di poter usufruire del bagno
3
Doppio guasto nell'impianto di teleriscaldamento, prima a piazza Misserville e poi a via Pasquino Borghi

4
Agitazioni indette da Usb e Orsa. Servizio garantito da inizio servizio alle 8,30 e dalle 17 alle 20

5
Nel fiume Aniene confluivano anche gli scarichi dei bagni
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]