ANTESIGNANO CONTRO AIDS
Roma, è morto l'immunologo Ferdinando Aiuti. Ipotesi suicidio
Il professore era da tempo affetto da una grave cardiopatia ischemica. Si sta indagando per stabilire se si tratti di suicidio

Nella tarda mattinata di oggi è morto il Professor Fernando Aiuti, famoso immunologo dell'Università di Roma La Sapienza nato 83 anni fa. Il decesso è avvenuto a causa "delle complicanze immediate di un trauma da caduta dalla rampa delle scale adiacente il reparto di degenza" del Policlinico Gemelli di Roma. Lo rende noto il nosocomio capitolino dove il professore era ricoverato presso il reparto di Medicina generale, "per il trattamento di una grave cardiopatia ischemica da cui era da tempo affetto e che lo aveva già costretto ad altri ricoveri e a trattamenti anche invasivi.

Più recentemente il quadro cardiologico si era aggravato evolvendo verso un franco scompenso cardiaco, in trattamento polifarmacologico", precisa ancora la nota dell'ospedale. Sulla vicenda, la Procura ha aperto un fascicolo per chiarire l'esatta dinamica dell'accaduto.

Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti anche quella del suicidio.

Fernando Aiuti fu un antesignano della lotta contro l'Aids. Fondò l' Anlaids, Associazione Nazionale per la lotta contro l'Aids. Nel 1991 destò scalpore la foto che lo ritrasse mentre bacia sulla bocca una donna sieropositiva durante un congresso sulle cause del contagio dell'Aids, lo fece per dimostrare che il virus non poteva essere trasmesso per via orale. Nel 2008 fu eletto come capolista del Pdl in Campidoglio.

E il Ministro della salute Giulia Grillo, così commenta la scomparsa dell'immunologo attraverso Twitter: "La scienza oggi piange un grande uomo: la scomparsa dell'immunologo Fernando Aiuti, punto di riferimento mondiale per la lotta all'AIDS, mi rattrista molto. Sono certa che il suo grande impegno vivrà attraverso il lavoro di @Anlaids". ( Dire)

 


ARTICOLI CORRELATI
Il fatto è avvenuto alla stazione Castro Pretorio. La donna è rimasta incastrata sotto al treno ed è stata liberata dai vigili del fuoco
La visita a sorpresa del Ministro della Salute è stata un'iniziativa "per conoscere i problemi di cittadini, pazienti e operatori sanitari"
"È inaccettabile che i pronto soccorso dei nostri ospedali siano trasformati in bivacchi"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Il 45enne si è lasciato cadere nel vuoto dal tredicesimo piano ed è morto al San Camillo
2
Si introduce in una delle tre Fontane monumentali di Piazza Navona, ma non per cercare sollievo dal caldo
3
L'assessora comunale Laura Baldassarre: "Abbiamo lavorato per replicare il lavoro efficace che fu messo in campo a febbraio per liberare l'immobile occupato di via Carlo Felice"
4
L'uomo si è infilato una mano nei pantaloni mentre stava guardano una famiglia con bambini tra i 9 e 13 anni
5
Alcune famiglie hanno rifiutato le soluzioni offerte dal Campidoglio
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]