SORPRESA SOTTO L'ALBERO
Roma, Collettivo Militant lascia rifiuti di periferia sotto Spelacchio
"Soprattutto in periferia, quella che doveva essere la Giunta del cambiamento per il momento ha prodotto solo abbandono, 'monnezza' e disoccupazione"

"Da mesi Roma è sommersa dai rifiuti e, soprattutto in periferia, quella che doveva essere la Giunta del cambiamento per il momento ha prodotto solo abbandono, 'monnezza' e disoccupazione. Per queste ragioni questa mattina abbiamo voluto restituire alla sindaca un po' dei suoi 'regali', depositando sotto l'albero a Piazza Venezia alcuni dei sacchi di spazzatura che anche a Natale decorano i nostri quartieri".

Così in una nota il Collettivo Militant, sigla dell'estrema sinistra sociale dove si ritrovano militanti che fanno politica nei movimenti di lotta per la casa, nei centri sociali, in associazioni o circoli politici, nei sindacati di base, "un mondo variegato, che ci consente di essere presenti in quasi tutte le lotte cittadine", dicono di sé. 

"In una città con una disoccupazione giovanile altissima basterebbe riempire le piante organiche delle municipalizzate come l'Ama per risolvere molti dei problemi che affliggono le periferie e dare lavoro a migliaia di persone, ma da due anni stiamo ancora aspettando che le promesse vengano mantenute... Un regalo per Roma? Assumete personale!".

Su uno striscione portato dai militanti questa mattina a piazza Venezia era scritto: "Natale a cinque stelle, uno vale uno, ma in periferia la monnezza non la raccoglie nessuno". A rendere più preoccupante la situazione dei rifiuti a Roma, in questo periodo, c'è stato il rogo divampato in uno dei quattro impianti di trattamento meccanico biologico romani, Tmb, quello in via Salaria, nella zona Nord della Capitale, rendendolo di fatto inutilizzabile, e creando un problema molto concreto alla città. 

(Foto di repertorio)
   


ARTICOLI CORRELATI
L'abete è stato donato dalla Regione Friuli-Venezia Giulia. Si rinnova così la tradizione inaugurata nel 1982 da Giovanni Paolo II
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
Intanto i romani si domandano se non ci siano priorità maggiori come quelle relative alla viabilità, le buche, gli avvallamenti del manto stradale
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Sembra che la Sindaca e l'Assessora Mammì abbiano dimenticato i lavoratori che svolgono i servizi sociali educativi e quelli socio assistenziali"
Data di pubblicazione: 2020-03-31 11:57:27
2
"In un momento complesso e doloroso come quello che stiamo vivendo è doveroso fare il possibile per essere vicini alle famiglie e alle imprese della nostra Regione"
Data di pubblicazione: 2020-03-31 16:42:03
3
"Ho proposto di fare, quando tutto sarà finito, una commissione di inchiesta per verificare le responsabilità"
Data di pubblicazione: 2020-03-31 12:19:30
1
È quasi uno slogan, ormai: “niente sarà più come prima”. E Aldo Cazzullo, sul Corriere della Sera, annuncia anni durissimi
Data di pubblicazione: 2020-03-30 17:08:41
2
Dopo il nuovo monito di Mattarella, l’affondo del Premier Conte: “Vicini al punto di non ritorno”. E qualcuno nel Continente inizia a fare retromarcia…

Data di pubblicazione: 2020-03-31 08:36:35
3
"Entro la fine della settimana dovrebbero arrivare altre 100mila mascherine da smistare alle strutture capitoline e alle società partecipate"
Data di pubblicazione: 2020-03-30 12:45:40
4
"Le verifiche si fanno dopo, finita l'emergenza. Intanto zero burocrazia e zero perdite di tempo. 1000 euro a chi dichiara di averne bisogno. Subito!"
Data di pubblicazione: 2020-03-30 17:29:54
5
"E' significativo che il governo abbia sentito l'esigenza di intervenire solo dopo che gli organi di sicurezza hanno segnalato seri rischi per l'ordine pubblico"
Data di pubblicazione: 2020-03-29 18:36:55
1
"Hanno bloccato l’approvazione del nostro Piano utilizzo Arenili, il documento con il quale abbatteremo il famoso 'lungomuro' di Ostia"
Data di pubblicazione: 2020-03-05 20:18:24
2
Dichiarazioni non allineate e arrivano gli esposti penali. Nel tentativo di instaurare “il monopolio della verità”
Data di pubblicazione: 2020-03-27 16:39:49
3
"Ci stiamo battendo con forza per dire basta a degrado e abusivismo e per consentire ai cittadini di riappropriarsi di uno spazio pubblico e, soprattutto, di vedere il mare"
Data di pubblicazione: 2020-03-04 17:57:29
4
Recessione prolungata e balzo del deficit sono i presupposti di una ristrutturazione del debito “lacrime e sangue”
Data di pubblicazione: 2020-03-09 16:39:51
5
Meno di 2000 morti e quasi sempre con gravi patologie pregresse. Dati che non giustificano affatto tutto il resto
Data di pubblicazione: 2020-03-16 16:56:09
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]