CHAMPIONS LEAGUE
La Roma pesca il Porto agli ottavi di Champions con un nuovo regolamento
Ecco l'esito dei sorteggi, ma tante novità verranno anche dal nuovo regolamento della Champions che sarà valido dagli ottavi in poi

Sorteggio favorevole (almeno sulla carta) per la Roma, che affronterà il Porto agli ottavi di finale di Champions League. Evitato dunque il Manchester City di Guardiola, la squadra con la più alta percentuale di sorteggio per i giallorossi, oltre a Barcellona, Borussia Dortmund, PSG e Bayern Monaco.
La gara di andata si svolgerà allo Stadio Olimpico il 12 febbraio, mentre il ritorno in Portogallo è previsto per il 6 marzo.
Le parole di Francesco Totti, a caldo, sul sorteggio: "Sulla carta è la meno peggio ma in questo momento il Porto è una delle squadre più in forma in senso assoluto. È difficile affrontarla, è una squadra tignosa, rabbiosa e forte tecnicamente. Sarà una bella partita da combattere. Abbiamo questi due mesi per trovare la vecchia Roma, quella che tutti si aspettano. È normale che dobbiamo recuperare qualche infortunio e qualche giocatore importante e col mister proveremo a recuperare il prima possibile".
Roma che dunque troverà di nuovo il Porto sul proprio cammino europeo, dopo averlo affrontato già nell'agosto del 2016 in occasione dei preliminari di Champions che videro prevalere la squadra portoghese.

Questi gli accoppiamenti estratti dall'urna di Nyon:
Schalke 04 - Manchester City
Atletico Madrid - Juventus 
Manchester United - PSG 
Tottenham - Borussia Dortmund 
Lione - Barcellona
Roma - Porto

NUOVO REGOLAMENTO
A partire dagli ottavi di finale, diversi saranno i cambiamenti che verranno apportati al regolamento. Tra le tante novità, la più importante è senza dubbio quella che riguarda l'introduzione del VAR, strumento diventato ormai essenziale per il corretto svolgimento delle gare e che l'Uefa ha finalmente deciso di adottare.
Verrà poi introdotta la quarta sostituzione, da poter effettuare solo in caso di tempi supplementari. 
Infine, una novità che riguarda il tesseramento di nuovi giocatori da parte delle squadre: non ci sarà alcun vincolo per i calciatori che abbiano già giocato in una competizione in Europea con un’altra maglia. Regola, questa, che potrebbe avere implicazioni sul mercato della Roma, da tempo interessata a Hector Herrera, centrocampista proprio del Porto.


ARTICOLI CORRELATI
All'Estadio Do Dragao il Porto vince 3-1 con un rigore più che dubbio sul finale del secondo supplementare, qualificandosi ai quarti per un complessivo 4-3
I giallorossi giocano una partita di grande livello andando in doppio vantaggio, ma poi il Porto tiene vive le speranze grazie a un gol fortunoso nel finale
I giallorossi giocano un ottimo primo tempo ma mollano nella ripresa, cedendo davanti ai blancos nella serata che ha visto celebrare Totti
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
All'Olimpico il quarantennale della vittoria del primo scudetto
2
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
5
Il tecnico francese annuncia l’esclusione di Totti dai convocati, mentre torna Balzaretti
1
I capitolini guidano con autorità per tre quarti, poi nel periodo finale avviene l'inspiegabile crollo
2
La stagione calcistica 2018-2019 si avvia verso la fase finale, ma ci sono ancora elementi di indubbio interesse
3
La Lazio trasvolge il Parma con uno straripante Luis Alberto. Prova convincente nonostante l'assenza di Ciro Immobile
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]