RIFIUTI
Tmb Rocca Cencia, mobilitazione davanti l'impianto di Ama
Flash mob in programma domenica davanti al polo industriale. Nicola Franco (FdI): "Non possiamo permettere che tutti i rifiuti di Roma vengano scaricati qui"

Dopo l'incendio al Tmb Salario, aumenta la preoccupazione per un possibile aumento della quantità di rifiuti conferiti nell'altro impianto di trattamento meccanico biologico di Ama, quello di Rocca Cencia. Per domenica 16 dicembre alle ore 12 il capogruppo di Fratelli d'Italia al VI Municipio Nicola Franco ha organizzato un flash mob davanti al polo industriale con Giovanni Luciani, consigliere comunale di Zagarolo, e Marco De Carolis, presidente del consiglio comunale di Monte Compatri.


Domenica flash mob davanti al Tmb Ama di Rocca Cencia

"Vogliamo tenere alta l’attenzione sul sito di Rocca Cencia - ha spiegato Franco - e restare in guardia perché anche se non c'è ancora ufficialità, non possiamo permettere che tutti i rifiuti di Roma vengano scaricati qui". "L’appuntamento di domenica - ha aggiunto il capogruppo di FdI - è anche per ribadire che aspettiamo la chiusura dell'impianto entro il 2019 così come avevano annunciato gli esponenti del M5s non appena insediati". 


Rocca Cencia, domenica prossima manifestazione davanti al Tmb Ama

"L’incendio avvenuto nei giorni scorsi al Tmb Salario - ha dichiarato Fabio Vittori, coordinatore della Lega VI Municipio - non può ora di certo lasciar indifferenti e tranquilli i residenti del VI Municipio di Roma. I diritti degli abitanti del III municipio sono gli stessi di quelli del VI e quanto accaduto a Salario deve essere un motivo in più per tornare a dare un servizio decente e che restituisca dignità ai cittadini di questo territorio nella periferia est della Capitale. Tutto ciò, non può avvenire di certo con l'arrivo di altre tonnellate che rischiano di far collassare l'intera area".

 

Leggi anche:

Rifiuti a Roma, ultimatum sui Tmb Salario e Rocca Cencia

Roma Rocca Cencia, scontro tra camion Ama, le parole di Montanari


ARTICOLI CORRELATI
75.000 persone che non risultavano e che quindi non pagavano sono state scoperte e denunciate da AMA. “Come se l'intera città di Latina avesse smesso di pagare i rifiuti”
Trenta giorni di tempo ad Ama da parte della Regione per per mettere a norma le proprie attività nel sito di via Salaria
"Lei sta bene fisicamente, le ha fatto male vedere il silenzio intorno. Ha pianto per la rabbia, perché tutti hanno visto, ma nessuno ha reagito"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
La ragazza, entrata nel locale, aveva chiesto al titolare di poter usufruire del bagno
2
La sedicenne è deceduta nella notte tra sabato e domenica all'ospedale Vannini dopo un malore dovuto a una crisi allergica
3
Nel fiume Aniene confluivano anche gli scarichi dei bagni
4
Le previsioni meteo di oggi, domani e dopodomani per la capitale
5
Doppio guasto nell'impianto di teleriscaldamento, prima a piazza Misserville e poi a via Pasquino Borghi

1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]