OCCUPAZIONI
Roma, possibile sgombero imminente per l'ex Penicillina di via Tiburtina
Pulizia dei rifiuti e rafforzamento della recinzione intorno alla struttura. La sindaca Raggi ha già firmato l'ordinanza

Da ieri mattina si lavoro intorno all'ex fabbrica di penicillina di via Tiburtina. Fuori la struttura, infatti, le ruspe stanno ripulendo dai rifiuti le aree antistanti, mentre una squadra di operai sta rafforzando la recinzione che circonda lo stabile. Tutto ciò lascia pensare che a breve avvenga lo sgombero della struttura, soprattutto alla luce dell'ordinanza firmata dalla sindaca Raggi in cui si prende atto "dell’inagibilità dello stabile dichiarata nel 2011 dalla Commissione per la sicurezza statica degli edifici privati".


Tibrtina, sgombero dell'ex penicillina forse imminente

Sul futuro dell'ex fabbrica la cittadinanza è divisa: da un lato ci sono i favorevoli allo sgombero, preoccupati per la situazione di degrado e di insicurezza che negli anni si è venuta a creare nella zona; dall'altra c'è chi si chiede se sia utile uno sgombero senza un'adeguata alternativa abitativa per chi attualmente vive all'interno della struttura. Tra i residenti, inoltre, c'è anche chi fa notare come ormai, con le voci di uno sgombero sempre più insistenti, molti occupanti abbiano già lasciato lo stabile.


Ex penicillina, possibile sgombero per la struttura su via Tiburtina

Nei giorni scorsi gli occupanti avevano lanciato un appello alle istituzioni e alla società civile. Il Comitato Nuova Penicillina ha invece organizzato per la giornata di venerdì 14 dicembre un convegno a poca distanza dalla ex fabbrica per discutere un'ipotesi di rigenerazione urbana.

 

Leggi anche:

Roma, gli occupanti dell'ex penicillina chiedono un'alternativa

Roma, Iniziato il vertice sugli sgomberi


ARTICOLI CORRELATI
Sembrerebbe imminente l'operazione nello stabile. Da lunedì 10 a mercoledì 12 dicembre divieto di sosta durante la struttura
I cittadini del quadrante est di Roma si sono interrogati sul futuro della mega struttura ormai vuota, e vogliono sapere cosa c'è dentro
Un 41enne romano ha avvicinato la donna sulla Tiburtina e l'ha portata in un appartamento in zona Colli Aniene
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
La sedicenne è deceduta nella notte tra sabato e domenica all'ospedale Vannini dopo un malore dovuto a una crisi allergica
2
La ragazza, entrata nel locale, aveva chiesto al titolare di poter usufruire del bagno
3
Doppio guasto nell'impianto di teleriscaldamento, prima a piazza Misserville e poi a via Pasquino Borghi

4
Nel fiume Aniene confluivano anche gli scarichi dei bagni
5
Agitazioni indette da Usb e Orsa. Servizio garantito da inizio servizio alle 8,30 e dalle 17 alle 20

1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]