EMERGENZA ABITATIVA
Roma. Difficile trovare casa? I costruttori dell’Acer battono cassa
Il presidente dell’Associazione paventa “conseguenze sempre più gravi”, ma l’obiettivo sono i fondi pubblici

C’è un’emergenza abitativa, a Roma? Certo che c’è. Ed è altrettanto certo che finora non si sia fatto abbastanza, da parte delle Istituzioni, per affrontarla appieno. Tra patrimonio pubblico malgestito, occupazioni illegali non perseguite, e pantani pluridecennali di inefficienza e corruzione, una requisitoria sul tema avrebbe solo l’imbarazzo della scelta.

Lascia un po’ perplessi, però, che a puntare il dito sulle difficoltà di trovare un alloggio adeguato e a prezzi accessibili sollecitare sia l’Acer. Ovvero, per chi già non lo sapesse, l’Associazione dei Costruttori Edili di Roma e provincia. Ente che esiste da settant’anni e che aggrega “oltre tremila imprese”, come si legge sul sito, e che grazie a esse “rappresenta [nella provincia] una realtà imprenditoriale storicamente molto radicata ed economicamente rilevante”.

La ‘denuncia’, chiamiamola così, è arrivata nell’ambito del convegno ‘Politiche dell’abitare a Roma”, che si è svolto ieri al Tempio di Adriano. E che ha fissato queste cifre: 57mila famiglie coinvolte, oltre 10mila richieste di sostegno all'abitare, di cui solo quattromila soddisfatte, diecimila nuclei in attesa di un alloggio di edilizia residenziale pubblica e oltre 90 stabili occupati da almeno duemila persone. E ancora, più di novemila sfratti emanati, di cui 3.200 eseguiti, e oltre 7.500 persone senza fissa dimora.

Case a Roma:la 'soluzione' ACER

A fronte di tutto questo, il presidente di Acer, Nicolò Rebecchini ha tracciato un quadro a tinte particolarmente fosche: “I numeri sono allarmanti, tra incremento esponenziale degli sfratti per morosità, nascita di alloggi di fortuna, baraccopoli, occupazioni abusive, allargamento delle liste per la sovvenzionata e flussi migratori in costante aumento". Tutto questo, ha proseguito Rebecchini, dà luogo a “una situazione che genera un crescente conflitto sociale che non si ferma al fenomeno delle occupazioni, ma alimenta una profonda situazione di insicurezza e precarietà”. Riflessioni corrette, ci mancherebbe, ma a fornirne la vera chiave di volta sono le conclusioni. “Eppure, davanti a un quadro così inquietante da anni non si vede un'adeguata reazione delle istituzioni”.

 

Traduzione: mettete mano al portafoglio, egregi amministratori pubblici, e investite massicciamente. Nuove costruzioni, recupero di quelli già esistenti ma in cattive condizioni, e quant’altro si possa immaginare. Capitali che ovviamente andrebbero, per lo più, alle imprese rappresentate dalla stessa Acer.

Rebecchini si atteggia a sociologo e paventa il peggio: “È una questione sociale – preconizza – che nel suo continuo degenerare potrà portare a conseguenze sempre più gravi”.

Ma c’è un piccolo dettaglio. Non è sociologia: è business.

Leggi anche:

Roma, il Comune coprirà fino al 90% dell’affitto per massimo 3 anni

Piccolo (PD): Raggi descrive Roma come la pubblicità del Mulino Bianco

Roma. Giorni contati per ripresa sgomberi, venerdì sgombero decisivo


ARTICOLI CORRELATI
A inizio 2017 risultano presi in carico a Roma dalle strutture pubbliche 6.785 utenti per uso di stupefacenti e quasi mille per l’alcol
Mercoledì sarà presentato lo Sportello Casa, ed è polemica su chi presenzierà all'evento
A "Un Giorno Speciale" il sindaco di Roma ha anche parlato di sicurezza, emergenza abitativa e trasporti
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Per fruire del servizio sarà necessario autenticarsi attraverso il sistema eIDAS
Data di pubblicazione: 2019-08-19 11:49:54
2
"Vista l'ennesima prova di stress alla quale Atac ha deciso di sottoporre i suoi utenti, lasci almeno aperti i tornelli delle stazioni rimaste aperte"
Data di pubblicazione: 2019-08-19 22:39:44
3
"Ora chiediamo una svolta da parte del Comune e di Ama, che, rapidi, dovranno compiere le scelte necessarie sugli impianti per garantire un corretto funzionamento del sistema dei rifiuti"
Data di pubblicazione: 2019-08-19 21:45:13
4
Il Conte bis, questo il retropensiero di una parte del Pd, nascerebbe inevitabilmente sotto l'egida di Matteo Renzi
Data di pubblicazione: 2019-08-20 20:31:20
5
"Tolleranza zero per i dipendenti che rubano risorse o beni che appartengono a tutti. Stiamo coltivando un nuovo clima aziendale"
Data di pubblicazione: 2019-08-21 18:02:59
1
Per contrastare il dominio schiacciante di Lega e Salvini, il marito del sindaco di Roma si auspica un'unione con Tutta la sinistra per dar corpo a una maggioranza alternativa
Data di pubblicazione: 2019-08-11 16:38:40
2
"Chi vuole fare polemica fa un danno ai romani. Ci accusano che li stiamo distogliendo dal servizio per mostrarli alle persone?"
Data di pubblicazione: 2019-08-09 19:00:49
3
"È stato rifatto tutto l'asfalto e la segnaletica orizzontale. Sono stati disostruiti e puliti anche i tombini"
Data di pubblicazione: 2019-08-17 18:36:44
4
L'assessore alla Mobilità di Roma Capitale, commenta l'approvazione del Pums da parte dell'Assemblea capitolina
Data di pubblicazione: 2019-08-02 21:17:41
5
Per fruire del servizio sarà necessario autenticarsi attraverso il sistema eIDAS
Data di pubblicazione: 2019-08-19 11:49:54
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]