CACCIA ALL'AFFARE
Meno quattro al Black Friday, vediamo cos'è e da dove deriva il suo nome
Il primo Black Friday risale al 1924. Viene festeggiato all'indomani del giorno del Ringraziamento

ll Black Friday è ormai un appuntamento imperdibile anche nel nostro paese, dove è sbarcato da qualche anno. Come Hallowen, ha origini statunitensi. E' una giornata in cui si trovano sconti e promozioni di ogni tipo, da prodotti hight tech come smartphone e televisori, ai giocattoli, fino ad arrivare ai capi di abbigliamento ed accessori dei brand più trendy.

Cade tradizionalmente il quarto venerdì di novembre ed è il momento perfetto per cominciare a pensare a come disintegrare la tredicesima in arrivo, per acquistare i regali di Natale, approfittando dei prezzi vantaggiosi.

ORIGINE DEL NOME

Il Black Friday viene festeggiato il quarto venerdì di novembre, all’indomani del giorno del Ringraziamento, che si celebra il quarto giovedì di novembre negli Stati Uniti; dagli anni Sessanta, in questa giornata i negozianti proponevano sconti speciali per favorire l’inizio dello shopping natalizio. Il primo Black Friday risale addiruttura al 1924: quell’anno, la catena di grandi magazzini Macy’s, organizzò a New York una parata per festeggiare l’avvicinarsi del Natale; da quel momento, sempre più attività commerciali hanno partecipato all’usanza.

Ma qual è il motivo di questo nome così particolare? Ci sono due principali teorie che spiegano l’origine del Black Friday, in italiano "Venerdì Nero". La prima è quella che riguarda i libri contabili dei negozianti, che annotavano i conti in perdita in rosso e quelli in attivo in nero: è facile immaginare che il venerdì dopo il giorno del Ringraziamento, grazie alle offerte speciali, i conti erano scritti tutti in nero. La seconda teoria risale invece al 1961, quando a Philadelphia, in occasione della partita di football Army vs Navy, la città rimase congestionata dal traffico per ore: si parla quindi di Venerdì Nero per i problemi di ordine pubblico che la polizia dovette risolvere.

Negli ultimi anni il Black Friday è diventato un fenomeno mondiale, e anche in Italia sono in molti ad aspettarlo per acquistare i regali di Natale a prezzi vantaggiosi. All'inizio interessava soltanto gli esercizi commerciali, oggi coinvolge anche moltissimi e-commerce; si può dire anzi che il Black Friday sia ormai più vantaggioso online visto che diversi siti partecipano con offerte incredibili su tutti i loro prodotti.

Per riuscire a fare gli affari migliori, bisognerebbe sedersi davanti al PC già allo scoccare della mezzanotte: moltissime promozioni infatti hanno un tempo o una quantità limitata quindi prima si arriva e meglio è. Inoltre, spesso si parla di offerte fino ad esaurimento scorte e non è raro che certi prodotti particolarmente scontati vengano esauriti in poche ore. 

I numeri del Black Friday sono impressionanti: lo scorso anno gli acquisti in rete sono cresciuti del 33,46% e il traffico sui siti e-commerce durante la giornata di sconti ha registrato mediamente un incremento del 78% rispetto alle tre settimane precedenti. Il settore più interessato dagli acquisti è quello dell’elettronica, con i brand più importanti che registrano incassi da capogiro, ma è una giornata che porta vantaggi a tutti: a chi deve acquistare i regali di Natale sotto costo e alle aziende che beneficiano di una vera e propria impennata delle vendite

 


ARTICOLI CORRELATI
Manifestazione degli attivisti a Milano. Con l’invito, sacrosanto, a riflettere sugli acquisti superflui
Il Black Friday è una tradizione statunitense che, come molte altre abitudini provenienti dagli USA, ha fatto il suo ingresso in Italia
Durante un controllo è saltato fuori un flessometro con all’estremità del nastro biadesivo e 40 euro, tutti in monete rubate nella chiesa di “S. Tarcisio”, in largo Padre Leonardo Bello
I PIU' LETTI IN ECONOMIA
GIORNO SETTIMANA MESE
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]