SANITA' LAZIO
Policlinico Umberto I, 700 infermieri esternalizzati in stato agitazione
"A rischio, a partire dai prossimi mesi, l’erogazione degli stipendi del personale dipendente”

E’ stato di agitazione per i 700 infermieri e ausiliari esternalizzati del Policlinico Umberto I. A proclamarlo, in una nota, Francesco Frabetti, Giovanni Fusco e Massimo Mattei, responsabili di Fp-Cgil Roma e Lazio, Cisl-Fp Lazio e Uil-Fpl Roma e Lazio.

“La mobilitazione segue l’incontro del 13 novembre con i vertici della Cooperativa Osa che ha in appalto i servizi del Policlinico”, spiegano i sindacalisti. “La cooperativa ci ha fatto sapere dell’impossibilità di garantire i livelli occupazionali dei dipendenti che svolgono servizio all’interno dell’Umberto I e il rischio, a partire dai prossimi mesi, nell’erogazione degli stipendi del personale dipendente”.

“Non possiamo più tollerare che l’azienda Policlinico programmi le assunzioni del personale senza nessun coinvolgimento delle parti sociali ed esclusivamente a discapito dei lavoratori della cooperativa che garantiscono l’assistenza da oltre 15 anni”, proseguono i rappresentanti dei lavoratori. “Per garantire un’assistenza adeguata ai cittadini, servono oltre 2mila infermieri e attualmente, contando anche i dipendenti della cooperativa, ne mancano oltre 500”.

Per questo Cgil Cisl e Uil hanno indetto per lunedì prossimo (19 novembre, ore 12.30 – 14.30) l’assemblea unitaria dei lavoratori con all’ordine del giorno l’esame della situazione economica e organizzativa della Cooperativa Osa e la definizione delle azioni di protesta da intraprendere.

Bisogna aprire un confronto con la Regione sul futuro di questi servizi, cosiddetti “core”, ovvero quei servizi essenziali che non devono più essere esternalizzati. Obiettivo di tutti è difendere posti di lavoro e servizi alla salute. Abbiamo indetto lo stato di agitazione e siamo pronti a tutte le iniziative di lotta”, assicurano Frabetti, Fusco e Mattei. “Pretendiamo certezze per il futuro dei lavoratori. Certezze che  attraverso anche l’incontro richiesto al Prefetto, sia la Regione Lazio che il Direttore Generale del Policlinico ci dovranno garantire”, concludono i rappresentanti dei lavoratori.


ARTICOLI CORRELATI
"Riteniamo che l'amministrazione debba rivedere la propria proposta riconsiderando il numero dei nuovi funzionari"
"Rappresenta anche il primo passo per la risoluzione delle criticità sulla raccolta rifiuti con cassonetti inondati da cumuli di immondizia"
Cosentino (Cisl-Fp): “Bene l’amministrazione, ma serve più coraggio per assumere giovani idonei. Il Governo si prenda impegno per Roma capitale dell’innovazione”
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Vigili del fuoco in azione già da prima dell’alba. AGGIORNAMENTI IN CORSO: le decisioni del Campidoglio
2
Si chiama "Sand Nativity" ed è stato realizzato con la sabbia dorata della spiaggia di Jesolo da quattro scultori selezionati dal Comune di Jesolo
3
Due incendi a viale dei Colli Portuensi, quattro contenitori Ama bruciati e un'auto danneggiata. Non si esclude l'ipotesi dolosa
4
Ruspe in azione al Med Net, piccolo stabilimento alla foce del Canale dei Pescatori
5
"Amatrice è nota in tutto il mondo non solo per i suoi 'Spaghetti all'Amatriciana', ma anche perché di amatriciani a Roma ve ne sono tantissimi"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]