RIESAME
Morte Desirée, cade l'ipotesi di omicidio per Alinno e Minthe
Il tribunale della Libertà ha inoltre derubricato l'accusa di violenza sessuale di gruppo in abuso sessuale aggravato dalla minore età della vittima. I due restano in carcere

Cade l’accusa di omicidio per Chima Alinno e Brian Minthe, due dei quattro uomini fermati per la morte di Desirée Mariottini, la sedicenne di Cisterna di Latina trovata senza vita nella notte tra il 18 e il 19 ottobre in un palazzo abbandonato in via dei Lucani a San Lorenzo. Lo ha stabilito il tribunale del Riesame di Roma che ha ritenuto non sussistente l’ipotesi dell’omicidio volontario sostenuta dalla procura. Il tribunale della Libertà, accogliendo le istanze delle difesa, ha inoltre derubricato l'accusa di violenza sessuale di gruppo in abuso sessuale aggravato dalla minore età della vittima. I due tuttavia restano in carcere.

Domani, invece, sono invece fissati l'udienza del Riesame per Mamadou Gara, il terzo cittadino africano arrestato a Roma, e l'interrogatorio di convalida del fermo per Marco Mancini, l’uomo accusato di aver venduto agli aguzzini gli psicofarmaci utilizzati nel mix letale che ha ucciso Desirée.

 

Leggi anche:

Roma. Fermato un italiano: è lui che diede la droga a Desirée?

Morte Desirée, Manifestazione dei partigiani a San Lorenzo


ARTICOLI CORRELATI
Il celebre cantautore tenta una difesa d’ufficio del quartiere e della sua anima. Sottovalutando la realtà
Al via il ciclo di visite guidate con la collaborazione dell'archeologo Marco Mancini
Si tratta di un 36enne romano, rintracciato al Pigneto. Aveva addosso cocaina e psicofarmaci
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"L’amministrazione di Roma Capitale ha deciso di non dare più quel sostegno sul quale contavamo ogni anno. Impossibile per noi affrontare spese"
2
La donna, impiegata in un convitto per persone disabili, si sentiva al sicuro all’interno della struttura, ignorando di essere già monitorata dai Carabinieri
3
Secondo alcune testimonianze da accertare, pare che il bambino, insieme ai genitori, stesse attraversando sulle strisce quando è stato investito
4
La vittima, un 55enne, stava parlando con alcuni ragazzi in zona largo Preneste, quando uno di loro gli si è scagliato improvvisamente contro
5
L’uomo è stato affrontato dalla ex che, afferrando un coltello da cucina, lo ha ferito in un estremo tentativo di difesa
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]