SERIE A
La S.S.Lazio non va oltre il pareggio contro il Sassuolo
In rete Parolo, pareggia pochi minuti dopo Ferrari

Arriva il primo pareggio stagionale per la Lazio contro il Sassuolo. La squadra di Inzaghi fa la partita nel primo tempo costruendo tante occasioni offensive pericolose, su tutte il destro di Immobile che finisce sul palo. Il Sassuolo chiude bene dove può e si affida alla creatività di Sensi, oggi particolarmente in forma. Nel secondo tempo, i minuti giocati contro il Marsiglia si fanno sentire nelle gambe dei biancocelesti, e la manovra laziale diventa gradualmente meno creativa e sterile. 

 Il centrocampo recupera Lucas Leiva, e torna titolare Luis Alberto. Quei minuti contro il Marsiglia hanno convinto mister Inzaghi, che decide di farlo partire dal primo minuto dopo più di un mese dall'ultima volta (con l'Udinese). Patric si lascia preferire a Marusic, uscito con qualche acciacco dal match di Europa League. Tutte scelte giuste se consideriamo i tanti impegni che la Lazio ha avuto nelle ultime settimane. Il tecnico piacentino lo aveva detto in conferenza stampa, dovrà ruotare i titolare quando può.

Proprio lo spagnolo Luis Alberto continua a non convincere. Qualche lampo nel primo tempo ma manca la cattiveria e l'estro offensivo ai quali ci aveva abituto. Senza di lui la Lazio perde molto. Correa lo sostituisce egregiamente ma entra in campo forse troppo tardi e non riesce a lasciare il segno nella gara.

Arriva un punto per la Lazio, è un peccato non aver approfittato del crollo interista a Bergamo: comunque, un punto permette di accorciare le distanze e portarsi a -3. E, probabilmente, resta questo il risultato più giusto per una sfida equilibrata dall'inizio alla fine. 

IL TABELLINO
Marcatore: 8' Parolo (L), 15' Ferrari (S)

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Duncan, Locatelli, Sensi (68' Djuricic), Adjapong (81' Rogerio); Berardi, Boateng (85' Babacar).A disp.: Pegolo, Dell'Orco, Lemos, Peluso, Di Francesco, Magnanelli, Trotta, Brignola, Matri. All.: Roberto De Zerbi.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Patric, Parolo, Leiva (78' Berisha), Milinkovic, Lulic (72' Lukaku); Luis Alberto (56' Correa); Immobile. A disp.: Proto, Bastos, Wallace, Durmisi, Marusic, Cataldi, Murgia, Badelj, Rossi. All.: Simone Inzaghi.

Arbitro: Gianpaolo Calvarese (sez. Teramo)
Assistenti: Paganessi - De Meo
IV uomo: Serra
VAR: Pairetto
AVAR: Meli 

NOTE. Ammoniti: 23' Duncan (S), 28' Radu (L), 41' Luis Alberto (L), 51' Adjapong (S), 54' Luiz Felipe (L), 71' Marlon (S), 76' Locatelli (S).

SECONDO TEMPO

93' - Arriva il triplice fischio. Al Mapei Stadium la gara si chiude sull' 1-1.
92' - Azione in solitaria di Correa che fa tutto benissimo, salta 4 giocatori, si accentra ma ormai stanchissimo spara alto la palla.
89' - Saranno 3 i minuti di recupero. Calcio d'angolo per la Lazio adesso. Calvarese chiede ordine nel cuore dell'area di rigore.
87' - Rischia la Lazio! Strakosha sbaglia il rinvio regalando la palla a Babacare il quale cerca di sorprendere il portiere, ormail fuori dai pali, con un pallonetto che finisce però alto.
84' - Conclusione al volo da dimenticare di Patric dopo una bella sponda aerea di Milinkovic. Squadre sulle gambe, De Zerbi sgancia Babacar e richiama Boateng.
80' - Altra sostituzione anche per De Zerbi che manda in campo Rogerio al posto di Adjapong.
77' - Ultimo cambio per la Lazio. Esce Leiva e entra Berisha.
75' - In pressing la Lazio che ruba palla con Leiva e fa ripartire veloce Immobile. L'attaccante però fa tutto da solo e guadagna solo un corner. Giallo anche per Locatelli per proteste.
71' - Il calcio di punizione di Immobile si infrange sulla barriera. Nel frattempo arriva il secondo cambio per la Lazio: dentro Lukaku fuori Lulic.
70' - Immobile conquista un buon calcio di punizione dal limite in seguito a un body-check da parte di Marlon che lo stende e si prende il giallo.
69' - Strakosha coi guantoni si oppone al destro secco di Duncan da posizione centrale ma dai venticinque metri.
67' - Il primo cambio per De Zerbi è Djuricic a rilevare Sensi.
64' - Lazio riparte in velocità 4 contro 2. Immobile serve Correa davanti a Consigli che fa una super parata. Si alza però la bandierina del quarto uomo perchè l'argentino era in fuorigioco.
60' - Immobile combatte nel cuore dell'area di rigore, ma le maglie neroverdi si chiudono bene alle sue spalle e murano i tentativi dell'attaccante.
55' - Cambio per la Lazio. Esce Luis Alberto ed entra Correa.
51' - Secondo giallo per il Sassuolo, a prenderselo Adjapong per un'entrata scomposta.
50' - Lampo di Sensi che arriva al limite dell'area di rigore laziale, vertice sinistro, e fa partire un sinistro. Impatta bene la palla ma apre troppo. Palla alta di poco.
49' - Ritmo blando nella ripresa, con la Lazio che ha alzato il baricentro ma non riesce a rendersi pericolosa.
45' - Si riparte con nessun cambio nelle due formazioni.

PRIMO TEMPO:

45' - Arriva il fishio di Calvarese. Si va negli spogliatoi sull' 1-1. Una buona Lazio non riesce a trovare il vantaggio anche per merito del Sassuolo che chiude bene gli spazi.
40' - Cartellino giallo anche per Luis Alberto per proteste.
35
' - Locatelli salva e impedisce ad Acerbi di concludere una bella ripartenza dei suoi. Miracoloso l'ex Milan, Lazio che si riaffaccia con continuità in questa fase.
28' - Palo clamoroso di Immobile! Bell'azione di contropiede firmata Milinkovic-Luis Alberto Immobile viene servito sulla destra, si porta avanti il pallone e lascia partire un destro a incorciare potente. La sfera si stampa sul secondo palo.
27
' - Primo ammonito anche per Inzaghi: Berardi salta secco Radu che è costretto al fallo e finisce tra i cattivi di Calvarese.
24' - Tiro insidioso di Domenico Berardi. Più potente che preciso. Finisce alto di poco.
22' - Il primo giallo della partita se lo prende Ducan: gamba alta per andare in contrasto a Milinkovic.
15' - PAREGGIO DEL SASSUOLO! In seguito agli sviluppi di un calcio d'angolo battuto troppo lungo, arriva Lirola dal fronte opposto e lascia partire un cross. Sul secondo palo arriva Ferrari che di testa la mette dentro, Strakosha riesce solo a toccare la palla.
12
' - Lazio che dopo il vantaggio prova ad assorbire la reazione del Sassuolo, ma senza troppe preoccupazioni. I biancocelesti rimangono corti, Leiva la solita diga, Luis Alberto nel vivo del gioco.
7' - LAZIO IN VANTAGGIO! Marco Parolo segna il gol dello 0-1! Luis Alberto conclude dalla destra, respinge Consigli e sulla ribattuta arriva Parolo che la spara in rete da distanza ravvicinata.
5' - Prima grande occasione per il Sassuolo. I neroverdi in palleggio con Berardi, dentro per la sponda di testa di Boateng a favorire l'incornata di Sensi: preciso ma debole, fuori di poco.
2' - Traffico e densità a metà campo per due squadre corte che non vogliono concedere spazio. La prima trama è tutta laziale con Immobile che fa viaggiare Luis Alberto defilato sulla destra che però non riesce a crossare.
0' - Fischio d'inizio! Si parte con la Lazio che attacca da sinistra a destra.


ARTICOLI CORRELATI
L'attaccante ceduto per 1,8 milioni. Dopo il rifiuto di Anelka nel mirino la punta del Valencia
La Lazio manca il sorpasso alla Roma, subendo una pesante sconfitta in casa del Sassuolo. Gli ospiti passano due volte, Anderson dimezza lo svantaggio ma non serve ad evitare la disfatta
Nella ripresa sale la contestazione anti-Lotito. A segno anche Floccari e Klose e F. Flores
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
All'Olimpico il quarantennale della vittoria del primo scudetto
2
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
5
Il tecnico francese annuncia l’esclusione di Totti dai convocati, mentre torna Balzaretti
1
Il play americano guida i capitolini con una prestazione fenomenale
2
Dopo il doppio svantaggio, i giallorossi completano la rimonta con un gol di Cristante poi soffrono nel finale
3
Facciamoci coraggio e ricordiamo ciò che di bello ci ha regalato, con la sua classe dentro e fuori dal campo
4
Ecco l'esito dei sorteggi, ma tante novità verranno anche dal nuovo regolamento della Champions che sarà valido dagli ottavi in poi
5
I biancocelesti affronteranno gli spagnoli nei sedicesimi di finale di Europa League
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]