CRISI ED EMERGENZE
Prevenzione rischi: un nuovo approccio al Sistema di Protezione civile
Diffusione della conoscenza per la costituzione di un "sistema integrato per la gestione delle crisi e emergenze"

Un nuovo Sistema di Protezione Civile si promuove favorendo una stretta connessione, una fitta rete di relazioni, uno "stretto coordinamento", e una interoperabilità tra tutte le funzioni istituzionali e non, coinvolte nelle attività. Istituzioni che devono obbligatoriamente essere responsabili di tutte le attività di pianificazione multidisciplinare in tema di: Previsione, Prevenzione, Pianificazione, Gestione delle crisi, Ricostruzione post-emergenza... In Italia abbiamo le menti più capaci.. basterebbe metterle insieme, e tenerci lontani dai singoli protagonismi...

La pianificazione strategica deve divenire quel processo con il quale si individuano e si fissano gli obiettivi di un sistema reale di Protezione dai rischi naturali e antropici sia a livello territoriale, che provinciale, regionale e statale.

Ove si devono indicare i mezzi, gli strumenti e le azioni per raggiungere, in una prospettiva di medio/lungo periodo, alcuni obiettivi primari. Si dovranno verificare e progettare le attività in corso nell'ambiente naturale esterno, descrivendo così i risultati attualmente prodotti. Deve divenire un processo organizzativo urgente e necessario per definire una nuova strategia e quale direzione prendere al fine di devidere come allocare le risorse economiche disponibili e di determinarne l'indirizzo strategico. In generale: "La pianificazione strategica" dovrà risponde ad almeno tre domande chiave: "Che cosa facciamo in caso di...?"; "Per chi lo facciamo e con chi lo faremo?"; "Come e cosa dobbiamo fare per migliorarci in materia di resilienza?". Non sono molte le cose da fare ma tra queste c'è indubbiamente il dovere di informare i cittadini e poi la formazione di "veri esperti" in materia di pianificazione strategica territoriale multidisciplinare..

*La foto è di repertorio

Leggi anche:

Processo Raggi, Sindaca assolta

ATAC, Focus Referendum. Domani la parola alle urne: il nostro vademecum

ROMA. Movida e non solo: il Comune introduce anche il “DASPO urbano”


ARTICOLI CORRELATI
"La mossa di Virginia Raggi e dell'amministrazione M5s può portare al suo salvataggio, ma essere anche il preludio al più grande fallimento aziendale della storia di Roma"
Viale Luigi Moretti, voragine in strada. Le foto dai cittadini
Una poesia postata sulla pagina Facebook 'I Poeti der Trullo'. Ecco il testo
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Il fatto drammatico è avvenuto questa sera in via Lemonia, nel Parco degli Acquedotti. Sarà la direzione Antimafia a indagare sull'omicidio
Data di pubblicazione: 2019-08-07 20:01:51
2
In un altro esercizio denunciati il titolare per frode in commercio e un addetto alla sicurezza perché in possesso di un manganello telescopico
Data di pubblicazione: 2019-08-03 16:22:55
3
La demolizione della Tangenziale è solo un tassello del grande disegno di trasformazione dell'area intorno alla stazione Tiburtina. Ecco come cambierà
Data di pubblicazione: 2019-08-05 15:25:44
4
Apre i battenti la spiaggia sul lungotevere Dante, voluta dalla Raggi
Data di pubblicazione: 2019-08-03 18:09:39
5
"La maleducazione, l'arroganza, la disinformazione riguarda proprio tutti. Al 118 abbiamo la possibilità di toccarla con mano ad ogni soccorso"
Data di pubblicazione: 2019-08-11 22:03:53
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]