BASKET
Domenica 4 Novembre sfida al vertice per la Virtus Roma al Palaeur
Gli uomini di Piero Bucchi ospitano Casale Monferrato, prima a pari merito a quota 8 punti: in casa Virtus torna Landi ma Moore è in dubbio
Il Palaeur della Virtus Roma. Foto di Federico Rossini.

Dopo le tre vittorie consecutive tra Biella, Eurobasket e Latina, la Virtus Roma torna al Palaeur per la sfida al vertice con Casale Monferrato.  Se il derby e la gara di Biella avevano messo in mostra le qualità degli americani Moore e Sims (49 punti in due con Eurobasket, 32 a Biella), facendo addirittura sollevare dubbi sul gruppo degli italiani, la gara di Latina ha in parte sovvertito gli equilibri, dimostrando a tutti la qualità e la profondità del roster di Roma. 
La prematura uscita dal campo di Moore per infortunio alla caviglia e i problemi di falli di Sims, hanno necessariamente portato alle luci della ribalta il pacchetto-italiani, seppur orfano di Landi. La difesa e la grinta di Sandri, le invenzioni di Baldasso (suo il canestro della vittoria) e la stoppata finale di Alibegovic hanno condotto nel quarto periodo la Virtus ad una vittoria tanto importante (primo posto a 8 punti) quanto insperata, visto il -4 con possesso avversario ad un minuto dal termine. 
Per i ragazzi di Coach Piero Bucchi ora la testa va alla partita casalinga con Casale, gara sicuramente non ancora decisiva, ma già importante per la definizione delle momentanee gerarchie nella parte alta della classifica. In casa Roma, notizie positive arrivano proprio da Aristide Landi, che ha saltato le ultime due gare per problemi muscolari, ma che dovrebbe essere a disposizione per la sfida del Palaeur.
Chi invece potrebbe non esserci è Nic Moore, ancora fermo per la distorsione alla caviglia procurata a Latina e in forte dubbio per il match con Casale, anche se dovrebbe recuperare con ogni probabilità per la successiva ed altrettanto importante partita a Capo D'Orlando.

Nic Moore, in dubbio per il match con Casale. Foto di Federico Rossini.

L'AVVERSARIO
A fare visita sarà, come detto, Casale Monferrato. I piemontesi allenati da Mattia Ferrari sono senza dubbio tra le squadre più attrezzate per la promozione in A1 e vengono dalla convincente vittoria con Rieti per 70-55.
Primi a pari merito con Roma, Agrigento e Capo D'Orlando, possono contare su un roster di assoluta qualità. Perni della squadra sono gli italiani Musso (20.5 punti a partita) e Martinoni (13.5), oltre agli americani Tinsley (point-guard da 10.5 punti di media) e Pinkins (centro da 16.5 punti e 10.5 rimbalzi). Proprio la sfida tra Pinkins e Sims sarà una delle chiavi della partita: il lungo di Casale è infatti un 5 leggero e atipico, alto "solo" 201 centimetri ed in grado di giocare fronte a canestro usando anche il tiro da tre; mentre Sims è decisamente un lungo più di stazza, che fa del gioco spalle a canestro e del tiro dalla media le sue armi principali.

Appuntamento dunque al Palaeur per domenica 4 novembre ore 18.00, per la sfida al vertice tra Virtus Roma e Casale Monferrato.


ARTICOLI CORRELATI
Clamorosa partita della Virtus, che rincorre per tutti e 40 i minuti trascinata da Sims e poi la vince all'ultimo secondo con una sensazionale tripla di Andrea Saccaggi
I capitolini vincono a Capo D'Orlando grazie alle triple di Chessa e alla freddezza di Nic Moore nel quarto quarto
I capitolini vincono ancora (quarta consecutiva) e si confermano al primo posto in classifica a quota 10 punti
I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Prima sconfitta stagionale per Sarri, ma Conte non ne approfitta a dovere. Prosegue la crisi del Napoli e la risalita del Milan
Data di pubblicazione: 2019-12-09 09:17:01
1
I capitolini ritrovano il sorriso tra le mura amiche, battendo una diretta concorrente in classifica
Data di pubblicazione: 2019-12-08 23:41:35
2
Prima sconfitta stagionale per Sarri, ma Conte non ne approfitta a dovere. Prosegue la crisi del Napoli e la risalita del Milan
Data di pubblicazione: 2019-12-09 09:17:01
1
In attesa di Cagliari-Sampdoria che può valere per i sardi il quarto posto, l'analisi di una classifica che vede adesso i nerazzurri in testa
Data di pubblicazione: 2019-12-02 08:37:51
2
I giallorossi vincono una partita combattuta contro un avversario tosto, grazie alle reti di Kluivert, Perotti e Mkhitaryan
Data di pubblicazione: 2019-12-01 22:46:54
3
Una doppietta di Ciro Immobile e un gol di un fenomenale Luis Alberto regalano un'altra vittoria a Inzaghi
Data di pubblicazione: 2019-12-01 15:53:47
4
I giallorossi giocano una partita di grande costanza, mettendo sotto i padroni di casa per 45 minuti
Data di pubblicazione: 2019-12-06 23:22:51
5
Subisce il gol di Ronaldo ma poi reagisce con Luiz Felipe allo scadere del primo tempo. L'espulsione di Cuadrado cambia la partita. Milinkovic e Caicedo ribaltano tutto
Data di pubblicazione: 2019-12-07 22:53:42
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]