UNIONI CIVILI
Manifesti omofobi, la consigliera Leonori critica ProVita
L'esponente dem: "Alcune organizzazioni preferiscono la propaganda e l'offesa"

"Non è la prima volta che la nostra città si sveglia abbrutita da manifesti, spesso abusivi, violenti e lesivi della dignità delle persone omosessuali". Lo ha dichiarato la consigliera regionale del Pd Marta Leonori. "Oggi - ha affermato la consigliera dem - è la volta dell'associazione ProVita che, in manifesti affissi in tutta Roma e presenti in diverse città nel paese, sostiene che 'due uomini non fanno una madre' e che il nostro Paese non ha bisogno di 'unioni gay e immigrati', ma di figli". 

"Contrapporre le famiglie e la maternità alle unioni civili o alla presenza di comunità migranti - ha aggiunto la Leonori - non solo è fortemente offensivo e fastidioso, ma restituisce, semmai ce ne fosse bisogno, l'idea di organizzazioni che, invece di leggere i dati statistici del calo delle nascite in Italia e sostenere le politiche e le soluzioni strutturali proposte e adottate in questi anni, preferiscono la propaganda e l'offesa".

 

Leggi anche:

Roma, Scritte omofobe sul muro della Vanity Dance, scuola chiude

Contromofobia, siamo stanchi di non essere tutelati


ARTICOLI CORRELATI
Gigi Proietti lancia l'appello per salvare la storica Lupa Capitolina
Non solo critiche ma anche tantissimi messaggi di appoggio e solidarietà all'iniziativa di ProVita sono stati fatti, sui media e sui social
"Il medico non può divenire complice degli istinti suicidari altrui. Uno Stato civile non può dare la morte o far dare la morte"
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Hanno bloccato l’approvazione del nostro Piano utilizzo Arenili, il documento con il quale abbatteremo il famoso 'lungomuro' di Ostia"
Data di pubblicazione: 2020-03-05 20:18:24
2
"Ci stiamo battendo con forza per dire basta a degrado e abusivismo e per consentire ai cittadini di riappropriarsi di uno spazio pubblico e, soprattutto, di vedere il mare"
Data di pubblicazione: 2020-03-04 17:57:29
3
Dichiarazioni non allineate e arrivano gli esposti penali. Nel tentativo di instaurare “il monopolio della verità”
Data di pubblicazione: 2020-03-27 16:39:49
4
Recessione prolungata e balzo del deficit sono i presupposti di una ristrutturazione del debito “lacrime e sangue”
Data di pubblicazione: 2020-03-09 16:39:51
5
Meno di 2000 morti e quasi sempre con gravi patologie pregresse. Dati che non giustificano affatto tutto il resto
Data di pubblicazione: 2020-03-16 16:56:09
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]