TENTATO OMICIDIO
Roma, Tufello: Litiga con l'ex e la colpisce al volto col bloccasterzo
L’uomo raggiunta la donna presso la sua abitazione, la colpiva al viso e alla testa con un grosso bloccasterzo metallico, lasciandola ferita sul pianerottolo

I Carabinieri della Compagnia Roma Montesacro, unitamente ai colleghi del Nucleo Radiomobile di Roma, hanno arrestato un pensionato romano, di 78 anni, con l’accusa di tentato omicidio della sua ex compagna, pensionata 75enne, originaria di Veroli, provincia di Frosinone.

Qualche ora prima, l’uomo aveva raggiunto la donna presso la sua abitazione, in via Italo Svevo, zona Tufello, e, a seguito di un diverbio scaturito per motivi riconducibili al termine della loro relazione sentimentale, la colpiva al viso ed alla testa con un grosso bloccasterzo metallico, lasciandola ferita sul pianerottolo condominiale e dileguandosi a bordo della sua auto. La lite aveva attirato l’attenzione di alcuni vicini di casa che avevano contattato il 112.

Giunti immediatamente sul posto, i Carabinieri hanno soccorso la vittima che ha riferito quanto accaduto prima di essere portata all’ospedale Sant’Andrea, dove è stata ricoverata in osservazione, non in pericolo di vita.

I Carabinieri della Compagnia Roma Montesacro e quelli del Nucleo Radiomobile di Roma hanno iniziato le ricerche dell’uomo, rintracciato a bordo della sua auto nei pressi della sua abitazione in via Augusto Terenzi, zona Don Bosco.

Il 78enne, alla vista dei Carabinieri, ha accelerato tentando di allontanarsi ad alta velocità ma è andato a collidere contro un altro veicolo in sosta sulla via, privo di occupanti.

L’uomo, che non ha riportato ferite, è stato bloccato e ammanettato dai Carabinieri che, nel bagagliaio dell’auto, hanno rinvenuto e sequestrato il bloccasterzo utilizzato per colpire la vittima.

Al termine delle attività e dei rilievi tecnici eseguiti dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma, l’arrestato è stato portato in carcere a Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


ARTICOLI CORRELATI
Un diverbio terminato con calci, pugni e una coltellata che ha ferito un 27enne refertato con 10 giorni di prognosi
I delinquenti spadroneggiavano da tempo nel quartiere. Da qui il nome dell’operazione condotta dalle Forze dell’ordine: “Gli intoccabili”
In manette 4 romani. Nonostante i recenti arresti la piazza dello spaccio era stata riattivata in breve tempo
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Faremo di tutto per vendicarti, Fabrizio, sto consegnando al diavolo una lista di nomi di donne, di uomini, di giovani, di vecchi"
Data di pubblicazione: 2019-09-02 18:52:03
2
Si asterranno dal lavoro i dipendenti di Roma Tpl, il consorzio privato che in città gestisce circa 100 linee
Data di pubblicazione: 2019-09-12 08:35:15
3
Dalle 21:01 sarà attiva la linea bus sostitutiva, la MB. L'interruzione durerà tre mesi
Data di pubblicazione: 2019-09-05 08:01:58
4
L'uomo proponeva, come alternativa, l'esborso di 50 euro in contanti, per concludere più velocemente la vicenda. Sorpreso dai poliziotti in analoghe circostanze
Data di pubblicazione: 2019-09-05 16:32:51
5
E' stato ritrovato morto non lontano dalla sede del Reparto della Squadra Volanti in via Guido Reni
Data di pubblicazione: 2019-09-03 17:28:42
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]