CALCIO
Poker della Lazio: col Genoa è 4-1
Biancocelesti inarrestabili di fronte al proprio pubblico

Rispetto alla scorsa partita di campionato la Lazio cambia due pedine. Caceres giocherà al posto di Radu e Caicedo al posto di Luis Alberto,
al fianco di Immobile. I due dal primo minuto non avevano ancora mai giocato insieme quest'anno. Simone Inzaghi sarà estremamente soddisfatto dei suoi che hanno fatto quello che il tecnico piacentino chiedeva. Bella Lazio che non molla un centimetro nonostante il vantaggio. Bravi tutti i giocatori, da Caicedo che ripete la prestazione positiva di Giovedì andando anche in gol, a Milinkovic che ritrova il gol e una prestazione pienamente convincente. Il serbo appare ancora leggermente indietro con la preparazione, ma oggi è sceso in campo con un "mindset" positivo mettendosi a disposizione della squadra, senza leziosismi o capricci sfoderando una prestazione concreta ritrovando il gol che gli mancava da Maggio. Al netto di qualche errore di concentrazione in difesa, il terzetto Caceres, Acerbi, Wallace ha convinto. Da sottolineare poi la prestazione strepitosa di Ciro Immobile che torna al gol in serie A con una doppietta che rimanda ai mittenti tutte le critiche ricevute nelle ultime due settimane.

Ora testa all'Udinese anche se a Roma ormai non si pensa ad altro che al Derby di Sabato prossimo.

LE FORMAZIONI
LAZIO (3-5-2): Strakosha; Caceres, Acerbi, Wallace; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Caicedo, Immobile. A disp. Proto, Guerrieri, Bastos, Basta, Patric, Murgia, Badelj, Jordao, Cataldi, Durmisi, Correa, Luis Alberto.
Genoa (3-5-1-1): Marchetti; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Gunter, Romulo, Bessa, Hiljemark, Criscito; Medeiros, Piatek.
A disp.: Radu, Vodisek, Lakicevic, Mazzitelli, Pedro Pereira, Sandro, Lazovic, Rolon, Omeonga, Pandev, Dalmonte, Kouamé. 

ARBITRO: Abisso (sez. Palermo)
ASSISTENTI: Fiorito e Di Iorio 
IV UOMO: Guia
VAR: Maresca
AVAR: Longo

PRIMO TEMPO
Il Genoa lascia l'iniziativa alla Lazio in avvio e dopo 7 minuti arriva il vantaggio biancoceleste. Palla lunga in area di rigore, Milinkovic fa sponda di testa verso il secondo palo dove arriva in tuffo di testa Caicedo a spedire il pallone in porta.

I padroni di casa fanno la partita. Il Genoa sembra spaventato e fa fatica ad arginare la Lazio, forse anche colpa della temperatura inaspettatamente estiva allo Stadio Olimpico oggi. Al 20' arriva il raddoppio della Lazio. Bessa perde palla a pochi metri dalla popria area di rigore, Parolo la recupera e subito filtra per Immobile che non sbaglia da solo davanti a Marchetti.

Il Genoa commette troppi errori in fase di organizzazione ma, proprio quando Lazio sembra poter fare il 3-0 da un momento all'altro, arriva un bel tiro di Kouamé parato da Strakosha sul primo palo. Il primo tempo si chiude con la Lazio meritatamente in vantaggio per 2-0.

SECONDO TEMPO
Passano appna 40 secondi dalla ripresa di gioco quando il Genoa accorcia le distanze. Sbaglia Acerbi nel disimpegno al limite dell'areadi rigore, Piatek recupera palla e la spedisce alle spalle di Strakosha. Al 53' però arriva finalmente il primo gol stagionale di Milinkovic-Savic. Cross col piede debole, il sinistro, di Lulic, al centro dell'area di rigore stacca il serbo più in alto di tutti e spedisce il pallone alla destra del portiere.  Milinkovic si prende la scena nel secondo tempo e sfiora il 4-1 con una rasoiata rasoterra che viene prontamente parata da Marchetti in allungo. Clamorosa occasione per il subentrato Correa. Contropiede fulminante di Immobile che imbecca Correa da solo davanti al portiere rossoblu ma l'argentino, disturbato da dietro da Zukanovic, spedisce in curva. I biancocelesti dominano ma abbassano i ritmi e il Genoa di alzare il baricentro ma non da la sensazione di essere pericoloso in nessun modo. La Lazio chiude la partita definitivamente con Ciro Immobile al minuto 88'. Azione di Correa dalla sinistra che tira dopo una serie di finte, Marchetti la respinge proprio dove si trovava l'attaccante campano al quale basta spingere la sfera in rete per andare sotto la curva nord a esultare con i propri tifosi.


ARTICOLI CORRELATI
La Lazio vince a fatica in casa del Genoa nel posticipo della quarta giornata grazie alla doppietta di Immobile e la rete di Bastos

Kucka e Gilardino nella ripresa affondano i biancocelesti. Petkovic torna in discussione?
Nel secondo anticipo della ventiquattresima giornata, Genoa e Lazio si dividono la posta in palio e pareggiano 0-0
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
All'Olimpico il quarantennale della vittoria del primo scudetto
2
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
5
Il tecnico francese annuncia l’esclusione di Totti dai convocati, mentre torna Balzaretti
1
Prima trasferta stagionale per i capitolini che, dopo la vittoria al Palaeur con Cassino, cadono a Bergamo
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]