TRENO DELLA VERGOGNA
Roma, 700 tonnellate di rifiuti del TMB Salario “avviate a trattamento”
Lo fa sapere Ama in un comunicato diramato nelle scorse ore

Nella giornata di venerdì “sono terminate (nei tempi previsti) le attività di trattamento e recupero dei rifiuti contenuti all’interno del treno presente nella stazione ferroviaria Roma Smistamento“ di Villa Spada, nel quartiere Salario a Roma.

Lo fa sapere Ama in un proprio comunicato, diramato nelle scorse ore

Il treno, lo ricordiamo, era fermo presso la stazione dal mese di giugno, dopo il mancato rinnovo dell’accordo fra l’Italia, l’Austria e la Germania, paesi verso cui le 700 tonnellate di rifiuti erano destinate per poter essere smaltite.

“Le operazioni, che si sono svolte in totale sicurezza – si legge - sono state effettuate con la supervisione dei responsabili impianti di Ama e dei tecnici dell’ARPA Lazio. Questi ultimi, nei vari sopralluoghi effettuati durante le operazioni di recupero, hanno potuto constatare l’assenza di particolari odori sia dal convoglio che dal piazzale di movimentazione dei mezzi del TMB Salario, dove i rifiuti sono stati avviati a trattamento”.


ARTICOLI CORRELATI
Villa Spada, Fidene, Serpentara, ma anche diverse zone del II Municipio. Sono queste le aree più colpite dall'impianto Tmb Salario
"Un impianto che da quasi 10 anni avvelena l'aria di un quadrante di Roma dove risiedono quasi 50mila persone, costrette a vivere con le finestre chiuse"
Ieri presidio a Montecitorio. Il presidente del III Municipio Giovanni Caudo: "L’impianto processa più scarti che rifiuti stabilizzati e invece di trattare l’immondizia, la produce"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]