SCIOPERO INEVITABILE
Rifiuti, Ama, FP CGIL: Da Assessore Montanari ancora promesse
"I lavoratori non vengono messi in condizione di offrire un servizio all'altezza della Capitale"
Ama spazzini

"Ieri pomeriggio, all'incontro avuto con l'assessora Pinuccia Montanari presso l'assessorato alla Sostenibilità Ambientale abbiamo sentito ancora le solite promesse. Dopo quasi un anno non c'è nessun atto concreto sugli impegni sottoscritti e disattesi sulle delibere 52 e 58, per scongiurare ulteriori privatizzazioni di pezzi di Ama e permettere all'azienda di assumere almeno il personale andato in pensione dopo anni di blocco totale.

Lunedì Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Fiadel di Roma e del Lazio sono state convocate in Prefettura per la procedura di raffreddamento sullo stato di agitazione del personale. Le trattative in azienda sono un pantano, nessuna risposta sul lavoro domenicale e sulle condizioni di lavoro sempre peggiori. Non esiste un piano assunzionale a supporto dei progetti sul porta a porta, che già in fase sperimentale impegnano personale aggiuntivo.

A queste condizioni lo sciopero è inevitabile. Evidentemente per questa Giunta non valgono gli accordi presi.

Dalla Sindaca Raggi vediamo solo anticipazioni delle mosse aziendali. Per il resto silenzio totale. Le promesse non bastano più. Lo sciopero sarà solo l'effetto di una gestione da parte del Comune di Roma propagandistica e priva di senso di responsabilità nei confronti dei cittadini che vivono ogni giorno disagi crescenti e dei lavoratori che non vengono messi in condizione di offrire un servizio all'altezza della Capitale". Così in una nota la Fp Cgil. (Com/Enu/ Dire)


ARTICOLI CORRELATI
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
Episodio surreale a Torre Angela: 2 operatori dell'Ama "colpevoli" di lavorare
"Le condizioni di lavoro in strada e negli impianti risentono pesantemente di progetti non sostenuti da personale e mezzi idonei"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
1
Ottenuto un netto rifiuto dalla vittima, il 38enne l’ha colpita ripetutamente con calci e pugni, sottraendole due cellulari
2
L'uomo si stava recando a lavorare nei campi quando è stato investito da un'auto pirata, morendo sul colpo
3
Il sindaco di Roma: "Imbarazzante ma soprattutto irrispettosa nei confronti di tutti noi cittadini"
4
Festeggiare sì. Non rispettare la bellezza artistica di Roma no: i festeggiamenti si trasformano in un'offesa ai monumenti
5
Il sodalizio operava prevalentemente nei quartieri romani del Tufello, Talenti, Nuovo Salario e San Basilio
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]