CENSIMENTO ROM
Campi rom a Roma: "Censimento fatto nel 2017. Poi ci sono gli abusivi"
"Il nostro ultimo censimento risale a ottobre-novembre del 2017. Erano circa 4400 persone all'interno di tutti i campi"

Antonio Di Maggio, Comandante della Polizia Municipale di Roma Capitale, è intervenuto durante la trasmissione “Un Giorno Speciale”, su Radio Radio, per parlare di un argomento ormai all’ordine del giorno: il censimento dei rom proposto dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

Sui Campi rom: “Il nostro ultimo censimento risale a ottobre-novembre del 2017. Erano circa 4400 persone all’interno di tutti i campi, almeno in quelli regolari. Da questo numero bisogna infatti escludere gli insediamenti abusivi: un numero fluttuante che va dalle 1500 alle 8000 persone. Ma ripeto, è un numero non molto preciso”.

“I campi regolari erano sette. Poi ce ne erano alcuni cosiddetti ‘tollerati’, accertati e condivisi dall’Amministrazione, che è intervenuta anche della manutenzione delle fogne e dei vari servizi. Quelli abusivi variano dai 120 ai 160. Ci sono insediamenti con 2 o 3 baracche e altri con fino a 10 baracche. Quelli abusivi sono quelli che sono strutturati all’interno di aree verdi, quindi limitrofi alle abitazioni”

I problemi: “Noi abbiamo a che fare intanto con un fenomeno gravissimo, ossia quello dei rifiuti degli incendi dolosi, che riguarda tutto il riciclo dei rifiuti tossici e nocivi, nelle zone vicine ai campi e talvolta anche all’interno di essi -continua il Comandante- Quello è un fatto gravissimo, un’economia sommersa illecita. Stiamo lavorando noi ma anche i Carabinieri Forestali. L’impegno è notevole perché chiaramente c’è una ramificazione molto estesa di questi comportamenti, anche magari con la complicità di soggetti italiani che gestiscono autodemolizioni o depositi di metalli”.

Sul Camp River: “Il progetto dell’Amministrazione è chiudere il camp River, sulla via Tiberina. Stiamo predisponendo tutte le attività propedeutiche al collocamento delle persone che hanno accettato di andare via presso delle abitazioni, o anche in Romania, con il ritorno al paese di origine controllato dai servizi sociali di Roma Capitale e dei Comuni di provenienza. C’è un’attività di sostegno da parte dell’Amministrazione per chi volesse integrarsi nelle abitazioni e un grande impegno da parte dei servizi sociali comunali”.

LEGGI ANCHE

Angela Casamonica: "Salvini non mi fa paura. Con noi deve rigare dritto"

Stazione Lido Centro: Dipendente Atac aggredito perché il bus era fermo

Spada condannato a sei anni, confermata l’aggravante mafiosa

 


ARTICOLI CORRELATI
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
"Il concessonario effettuerà i controlli sulle utenze che non avranno provveduto alla dichiarazione del bollino blu"
Intanto continua la ricerca dei due rom ancora fuggitivi dopo l'incidente
I PIU' LETTI IN INTERVISTE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
A "Un Giorno Speciale" su Radio Radio vivace scambio di vedute sulla caccia. Tozzi: "I cacciatori sono dei poveracci"
2
Federica Angeli: "Come fanno gli egiziani a comprare le mura di un negozio? I loro sponsor sono quelli che loro chiamano 'napoletani'"
3
Al Quotidiano del Lazio il giornalista racconta la sua triste esperienza, descritta nel libro "Ho ucciso il Cane Nero"
4
Intervista alla responsabile dello sponsor dell'iniziativa, Marianna Giovannetti
5
Intervista all'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno ad un anno dall'elezione di Ignazio Marino
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]