AGGRESSIONE
Stazione Lido Centro: Dipendente Atac aggredito perché il bus era fermo
Con la pretesa di far riprendere subito la corsa a un bus, il ragazzo ha aggredito il responsabile della fermata

Nella giornata di ieri, i Carabinieri di Ostia sono intervenuti presso la stazione autobus Lido Centro per un'aggressione al responsabile della fermata, dipendente Atac.

Un ragazzo era infatti salito su un autobus della linea pubblica, che però era fermo a causa di un’avaria meccanica. Il mezzo era in attesa che il personale tecnico potesse rimetterlo in efficienza. Con la pretesa di fargli riprendere subito la corsa, il ragazzo ha iniziato una breve colluttazione con il responsabile della fermata, sfilandogli le chiavi dalle tasche e gettandole fuori dalla cabina di guida del mezzo. Si è poi allontanato velocemente, facendo perdere le sue tracce.

I militari si sono immediatamente precipitati sul luogo e, acquisita una sommaria descrizione dell’aggressore fuggito, si sono messi alla sua ricerca, trovandolo in una via limitrofa. L'aggressore, un giovane lidense già conosciuto dalle forze dell’ordine per i suoi trascorsi penali, è stato denunciato dai Carabinieri per percosse e interruzione di un pubblico servizio.

LEGGI ANCHE

Angela Casamonica: "Salvini non mi fa paura. Con noi deve rigare dritto"

Torrevecchia, 36enne muore in un incendio presso il suo appartamento

Spada condannato a sei anni, confermata l’aggravante mafiosa


ARTICOLI CORRELATI
I Carabinieri hanno fermato una persona per resistenza a pubblico ufficiale e due per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti
Quattro ragazzi egiziani hanno iniziato a importunare una 15enne che ha chiamato il padre in soccorso
Lo riferisce Micaela Quintavalle. Un uomo ferito ha rifiutato i soccorsi del dipendente ed è andato su tutte le furie
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Il 45enne si è lasciato cadere nel vuoto dal tredicesimo piano ed è morto al San Camillo
2
In un'intervista al Corriere della Sera racconta il suo piano per salvare Roma dall'emergenza rifiuti e svela le intenzioni politiche di Alessandro Di Battista
3
Un uomo di mezza età, poco dopo la partenza dal capolinea, ha iniziato a insultare e inveire contro una scolaresca di studenti francesi a bordo del mezzo
4
Il governatore: "È un bellissimo segnale che dimostra come a Roma non ci sono solo gli sgomberi e l’abbandono delle periferie ma c’è anche chi alle periferie ci pensa o con un intervento culturale o con una palestra o con un campogiochi"
5
Fu Lorenzo Bagnacani, ex presidente Ama (è stato sollevato dall'incarico pochi mesi fa dalla sindaca Raggi) a rendersi conto nel 2017 dei furti di gasolio
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]