RIPROVEVOLE
Roma, Processo per maestro d'asilo: abusò di 25 bambine tra i 3 - 5 anni
Le piccole avevano raccontato di strani giochi proposti in classe dall'insegnante

Il procuratore aggiunto Maria Monteleone e la pm Francesca Passaniti hanno firmato una richiesta di giudizio immediato a carico di Jonathan Trupia, 25 anni, maestro d'inglese, finito sotto indagine dopo una serie di denunce presentate dai genitori di decine di bambine di un asilo nel quartiere Mandrione, a Roma. Le piccole avevano raccontato di strani giochi proposti in classe dall'insegnante.

Decisive sono state le immagini registrate dalle telecamere posizionate dagli investigatori nelle aule. Pesante l'accusa: atti sessuali con minori. Trupia avrebbe abusato di 25 bambine tra i 3 e i 5 anni di età. L'asilo è frequentato dai figli dei dipendenti di Bankitalia. Il maestro è stato arrestato verso la fine di marzo, e il 7 aprile il Tribunale del riesame ha confermato la custodia cautelare. Durante l'interrogatorio di garanzia, il 25enne ha ammesso le sue responsabilità, dichiarandosi pentito per i reati commessi.


ARTICOLI CORRELATI
I soccorritori hanno provato a intubarlo e rianimarlo, ma per il piccolo non c'è stato nulla da fare
Oltre a molestare i piccini di un asilo ha tentato di manipolarli: “Mamma e papà non devono sapere nulla”
L'insegnante davanti alle difficoltà di apprendimento dei bambini, li offendeva, minacciava di morte, con percosse che hanno provocato lesioni sul loro corpo
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]