DI NUOVO IN CARCERE
Roma, Pusher già agli arresti domiciliari tenta la fuga dal balcone
Un romano di 24 anni è finito di nuovo in carcere, dopo aver tentato di fuggire calandosi dal tubo del gas

Un romano di 24 anni, già agli arresti domiciliari è finito di nuovo in carcere, arrestato dalla Polizia dopo aver tentato la fuga dal balcone.

Gli agenti del commissariato Casilino, arrivati davanti alla porta dell’abitazione del pusher, hanno trovato l’uscio aperto ma una grata di protezione chiusa, attraverso la quale era visibile un uomo che dormiva su una sedia con delle bustine sulle ginocchia. Queste ultime erano di quelle comunemente usate per marijuana e cocaina

Quando i poliziotti hanno suonato il campanello, lo sconosciuto si è subito svegliato e si è andato a nascondere in casa, non prima di aver raccolto tutte le bustine. Sulla grata è arrivato invece il 24enne, che proprio in quell’appartamento era ristretto agli arresti domiciliari. Il ragazzo, anziché aprire, ha iniziato a insultare gli agenti per poi rientrare in una delle stanze.

Ben conoscendo la planimetria della palazzina, uno dei poliziotti è andato sul retro dell’abitazione, facendo appena in tempo a vedere i due che tentavano la fuga, calandosi dal tubo del gas. L’agente è però riuscito a bloccare il 24enne, che, vistosi perso, provava a divincolarsi tirando calci e  spintoni.

Perquisendo l’abitazione, sono state trovate centinaia di bustine ed elastici, nonché una sorta di contabilità improvvisata, ora al vaglio degli investigatori.

LEGGI ANCHE

Champions, semifinale Roma-Liverpool: nota congiunta Raggi-Anderson

Roma, Campidoglio: Al via la stagione balneare, finirà il 30 settembre

Questura di Roma, Allerta 1° maggio per "Concertone" e Roma - Liverpool

 


ARTICOLI CORRELATI
Luigi Insabato, noto avvocato romano di 73 anni, si è suicidato per motivi ancora ignoti
L'ex campione Wba ha chiamato i Carabinieri, in preda all'alcol, chiedendo di essere arrestato. Ricci è stato in carcere per una notte
Il 36enne Paolo Massari di Terracina, aveva dimenticato le chiavi in casa e aveva provato a entrare dal balcone
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Il Nomentana Hospital, pur avendo lo spazio per accogliere gli anziani di Nerola, è inadeguato a ospitare un numero cosi elevato di pazienti Covid-positivi"
Data di pubblicazione: 2020-03-29 21:02:39
2
Il motivo addotto dall'amministrazione è "l'esponenziale decremento della circolazione di persone e dei maggiori presidi delle forze dell'ordine sul territorio cittadino"
Data di pubblicazione: 2020-03-30 14:30:10
3
Tutto quello che c'è da sapere sul sostegno alla spesa per famiglie in difficoltà economica causata dall'emergenza coronavirus
Data di pubblicazione: 2020-03-30 20:55:48
4
L'anziana è riuscita a chiamare il 112 dicendo che non riusciva ad alzarsi dal letto e non mangiava da giorni
Data di pubblicazione: 2020-03-30 12:23:18
5
È successo la notte tra domenica 29 e lunedì 30 marzo nel Municipio XII
Data di pubblicazione: 2020-03-30 10:36:49
1
Conte annuncia la proroga delle misure restrittive oltre il 3 aprile. Ma, di fatto, aveva deliberato la crisi a fine gennaio, per sei mesi
Data di pubblicazione: 2020-03-20 07:54:42
2
Sul sito Croce Rossa Italiana o chiamando il numero 800 - 065510 potete trovare informazioni e proporvi
Data di pubblicazione: 2020-03-20 10:40:17
3
L'azienda municipalizzata del trasporto pubblico ha comunicato che "la misura rimarrà operativa fino al termine dell'emergenza sanitaria"
Data di pubblicazione: 2020-03-07 19:00:40
4
"Chiediamo con forza l'intervento della Regione Lazio, del Comune e del Governo per sanare la fragile situazione di un'azienda che da poco ha scongiurato il fallimento"
Data di pubblicazione: 2020-03-21 12:12:24
5
"Il Nomentana Hospital, pur avendo lo spazio per accogliere gli anziani di Nerola, è inadeguato a ospitare un numero cosi elevato di pazienti Covid-positivi"
Data di pubblicazione: 2020-03-29 21:02:39
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]