PERCHE' MI HANNO ESPULSO
Roma, Grancio: "M5s come altri partiti, non rende conto ai cittadini"
"Tutto deve avvenire all'interno del gruppo consiliare e non si deve rendere conto al cittadino; vogliono che tu rendi conto al gruppo prima che ai cittadini"

"Il Movimento quand'era all'opposizione riusciva molto bene a soddisfare quel desiderio di partecipazione che veniva dal basso. Quando a Roma è diventato forza di governo non è riuscito a integrare la partecipazione con l'azione di governo. Il gruppo consiliare non mi ha perdonato il fatto che io abbia parlato di questa difficoltà. L'assurdità è che tutto deve avvenire all'interno del gruppo consiliare e non si deve rendere conto al cittadino.

Se avessi saputo che le condizioni erano queste non mi sarei mai avvicinata a questo Movimento. Parlo di movimento romano perchè Roma è una delle città che ha gli interessi più grandi, i poteri più forti. Per combattere contro questi poteri ti devi aprire alla partecipazione dei cittadini, anziché chiudersi". Lo ha detto Cristina Grancio, ex consigliera M5S di Roma Capitale, intervenuta ai microfoni della trasmissione 'Ho scelto Cusano - Dentro la notizia', condotta da Gianluca Fabi e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell'Università Niccolò Cusano.

Secondo Grancio "si stanno chiudendo perchè sulle grandi questioni scendono i leader nazionali come Fraccaro e Bonafede. Questo è il tipo di democrazia dei partiti che noi avremmo dovuto ribaltare. La questione di piazza Navigatori è stata eclatante perché era il simbolo delle difficoltà che hanno portato a far cadere il Municipio VIII. Li' avevamo tutta la cittadinanza dalla parte nostra, ma non la si è voluta ascoltare.

Anche in quel caso non mi hanno perdonato il fatto che io abbia svolto il mio ruolo di consigliera, vogliono che tu rendi conto al gruppo prima che ai cittadini. All'inizio eravamo i cittadini portavoce, ora non piu'".

Sulla questione stadio della Roma "il progetto non lo ritengo giusto perché nella sostanza sono i cittadini a pagarlo attraverso la moneta urbanistica. E quando sono i cittadini a pagarlo, è giusto che sia il meno dispendioso possibile e il più efficace possibile per la città. Io dico: ben venga lo stadio della Roma, però non può essere incoraggiato a discapito dei cittadini e questo lo è. Si dice che è pagato dal privato, ma in realtà non è cosi'.

Prima anche gli altri del gruppo consiliare la pensavano come me, anche la sindaca in campagna elettorale disse che lo stadio non si doveva fare a Tor di Valle. In una riunione di maggioranza votammo che se l'Avvocatura ci avesse dato la possibilità avremmo annullato la delibera di Marino, ma la decisione dell'Avvocatura è stata secretata".

"Io voglio continuare a rappresentare il M5S. Il M5S si è scisso in due, Di Maio ha creato l'associazione del partito di Di Maio, io sono rimasta nell'associazione del M5S del 2009. Questa situazione è stata impugnata al tribunale di Genova perché chiediamo che ci venga riconosciuto il nome e il simbolo", ha concluso Grancio. (Ag. Dire)

Roma, Espulsa da M5S la Consigliera Grancio che rivendica le sue ragioni

Roma, Ferrara: Grancio ha ostacolato cambiamento M5s nella Capitale


ARTICOLI CORRELATI
"Il M5S deve ancora imparare tutto in tema di democrazia e rispetto per le persone che manifestano correttamente idee anche diverse, ma collaborative"
La storia ha inizio nel 2011, nel Commissariato Fidene-Serpentara. A raccontarla è Oronzo Cosi ad ECG Regione Lazio
“La violenza psicologica che mi è stata fatta, anche da Paolo Ferrara, mi insospettiva"
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
2
Esponenti del Pd romano come Giachetti, saranno presenti in alcune piazze della Capitale per raccogliere firme per il referendum sulla privatizzazione dell'Atac
3
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
4
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
5
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
1
"È vero che i problemi di Roma non sono nati con la giunta Raggi. Ma riuscire a peggiorare il sistema dei rifiuti non era per niente facile"
2
"Dopo anni di blocco e di impoverimento dell’organico, ripartono le assunzioni: lo scorso marzo abbiamo infatti avviato le selezioni per 71 nuovi giardinieri"
3
La sindaca: "Ormai ci siamo, per l'avvio del servizio mancano solo pochi passaggi e il via libera degli enti ministeriali e regionali. Poi potremo aprire questa importante infrastruttura nel quadrante sud della nostra città"
4
"Ho inviato una lettera per chiedere alla sindaca Raggi di convocare una Conferenza dei Presidenti dei Municipi per affrontare l'emergenza rifiuti a Roma"
5
Il sindaco ha incontrato in Campidoglio il nuovo presidente Ama e tutti i rappresentanti sindacali dei lavoratori
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]