VACCINI
Roma, tasso della copertura vaccini al 97% nel Lazio
Il pediatra Claudio Colistra ha dichiarato che il risultato della copertura dei vaccini è stato più che positivo

Il segretario e consigliere dell'Ordine provinciale di Roma dei medici chirurghi e odontoiatri, Claudio Colistra, ha dichiarato all'agenzia Dire che il tasso di copertura dei vaccini del Lazio è del 97% nella fascia d'età compresa tra 0 e 6 anni.

"Ci aspettavamo un risultato positivo, ma se questi dati dovessero essere confermati vuol dire che siamo andati oltre le previsioni. E questo significa che tutto il movimento di sensibilizzazione dei cittadini che c’è stato è stato estremamente positivo" ha commentato il pediatra. "Anche personalmente ho proseguito come sempre a fare il mio lavoro nei confronti della sponsorizzazione e della positività dei vaccini e devo dire che i risultati ci sono stati".

Commentando invece il rifiuto di vaccinare i propri figli (fascia d'età compresa tra  0 e 3 anni) da parte di trenta famiglie romane, ha affermato: "Dobbiamo in qualche modo rispettare la loro volontà. Certo, ovviamente ci sono delle conseguenze che la legge prevede e che dovranno essere in grado di sopportare. La loro è una scelta, insomma, ma le scelte a volte hanno anche un prezzo".

Il pediatra dice di non sapere il perché di questo rifiuto, ma ammette: "francamente questa minoranza non penso che possa fare testo rispetto alla maggioranza dei genitori che ha detto sì alle vaccinazioni. E in questa moltitudine, sicuramente, c’è una fetta di scettici che si sono convinti strada facendo della bontà del progetto".

In fine Claudio Colistra dichiara di sperare che queste trenta famiglie parlino con i loro medici, "soprattutto con il proprio pediatra, per confrontarsi sul perché si debbano assolutamente fare i vaccini. Il vaccino è la salvezza dell'umanità ed è nell'interesse di tutti".

Vaccini, Zingaretti: "Non basta raccomandarsi, serve l'obbligo"

Lorenzin: Raggi facesse il sindaco, servizi sociali di Roma pietosi

Roma, Raggi accompagna studenti nel viaggio ricordo delle Foibe


ARTICOLI CORRELATI
La questione, oltre che clinico-scientifica, è soprattutto politica, etica e sociale. Può uno stato imporre terapie?
"Raggi ha detto cose sbagliate sui vaccini, dovrebbe occuparsi di immondizia e servizi sociali che sono in condizioni pietose"
L’obiettivo è migliorare la copertura vaccinale sulla popolazione anziana da 65 anni in su (il 21% nel Lazio)
I PIU' LETTI IN SALUTE E BENESSERE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Dall'allarme OMS agli allevamenti intensivi. Gli esperti a confronto
2
In caso di morso è consigliato recarsi subito in ospedale, in quanto può dare luogo a importanti conseguenze
3
Due storie parallele, Barbara ammalata di linfoma e Filomena di mieloma multiplo, entrambe guarite con la Multiterapia Di Bella
4
La diffusione del MDB, malgrado la disinformazione e censura di regime, sta provocando rabbiose e insospettate reazioni anche in settori dell’informazione
5
Risultati incoraggianti, il 30% dei bambini esce dalla diagnosi e l'80% dallo spettro autistico. Venerdì 1 Aprile sarà presentata la ricerca
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]