LOTTA SCUDETTO
La Juve ha messo la freccia
Doppio Dybala e sorpasso al Napoli. Bene il Milan, frena ancora la Lazio

E' stata la domenica del grande saluto a Davide Astori. Lacrime, commozione e sgomento su tutti i campi. Ma lo sport non si può fermare ancora, deve andare avanti. Deve dare l'esempio proprio in nome di persone come l'ex capitano viola, apprezzato da tutti come sportivo, ma ancora di più come ragazzo.

Riparte allora la serie A. E riparte nel segno della Juventus che regola l'Udinese e stacca di un punto il Napoli, fermato sullo 0-0 a San Siro nel posticipo serale. Il distacco può crescere ancora mercoledì sera quando la Juve recupererà la partita con l'Atalanta sospesa per neve due settimane fa. In caso di vittoria i bianconeri lancerebbero un bel segnale ai rivali azzurri, che si troverebbero costretti a rincorrere una squadra che somiglia più ad un carro armato. Allegri, dopo l'impresa di Londra, schiera un undici privo di Mandzukic, Pjanic e Benatia. Ma cambiando i giocatori il risultato non cambia. Ci pensa ancora Dybala, che prima si inventa una punizione magistrale e poi raddoppia al termine di una triangolazione con Higuain (rigore sbagliato per lui).

Frena ancora la Lazio, che pareggia 2-2 a Cagliari grazie ad un incredibile gol di tacco di Immobile al 95'. Partita comunque avvelenata per i biancocelesti, infuriati per la mancata concessione di un calcio di rigore nel primo tempo. La Lazio è adesso a -3 dalla Roma. Vince la Fiorentina in un'atmosfera surreale. Tutti fermi al minuto 13, per salutare il 13 del capitano. Poi la partita e i segni del destino. Segna Victor Hugo, il sostituto di Astori che ha il numero 31 sulle spalle (il 13 al contrario e l'età dello sfortunato Davide).

Vince anche il Milan, che dopo la batosta con l'Arsenal, supera il Genoa all'ultimo minuto con un gol di Andrè Silva. I rossoneri possono cominciare a respirare aria di Champions. In zona salvezza impresa del Crotone di Zenga che supera una deludente Sampdoria. Bottino pieno anche per  il Verona, mentre si dividono la posta Sassuolo e Spal. A undici partite dal termine ci sono adesso 5 squadre in 3 punti. Si annuncia una volata all'ultimo respiro per la permanenza in serie A.


ARTICOLI CORRELATI
La Juventus batte la Lazio per 2-0 nel big-match della 21°giornata di Serie A
La Lazio batte 2-3 all'Olimpico la Juventus e vince la sua quarta Supercoppa Italiana
La Roma batte per 3-1 la Juventus nel posticipo della 36^ giornata
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
All'Olimpico il quarantennale della vittoria del primo scudetto
2
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
5
Il tecnico francese annuncia l’esclusione di Totti dai convocati, mentre torna Balzaretti
1
Il gol decisivo per il pareggio arriva al minuto 100' e lo firma Riccardo Saponara
2
I capitolini non riescono quasi mai a prendere il comando della partita, ma notizie positive arrivano dagli altri campi
3
A causa degli accoppiamenti "vietati" i giallorossi hanno il 25% di possibilità di incontrare il City
4
Il girone d’andata della Serie A 2018-2019 sta per volgere al termine: mancano tre turni e poi sarà il momento di una sosta
5
I tedeschi vincono in rimonta, disordini prima e durante la partita causati dalla tifoseria dell'Eintracht
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]