PER UN SOCCORSO VELOCE
I Pompieri scrivono alla Raggi perché intervenga sulle buche di Roma
I Vigili del Fuoco di Roma lamentano le difficoltà e gli ostacoli che incontrano per le strade della città quando sono chiamati a prestare soccorso

"Stimata Sindaca, ci rivolgiamo a Lei per un appello improcrastinabile in quanto i Vigili del Fuoco a Roma, e pensiamo anche le altre organizzazioni addette al soccorso, effettuino il soccorso alla popolazione con innumerevoli ritardi dovuti, in primis, al fatto dei limiti di velocità imposti a 30 km all'ora a causa delle radici affioranti degli alberi, poi per le centinaia di migliaia di buche, per non contare i restringimenti di carreggiata a causa delle voragini e infine il manto stradale dissestato a causa dei rattoppi effettuati nel passato.

Se poi a quanto sopra menzionato vogliamo aggiungere il fatto delle automobili parcheggiate in seconda e a volte in terza fila, per non parlare dei cittadini che non sapendo più dove attraversare in sicurezza sbucano ovunque, infine non si esclude il traffico caotico e maleducato di una città metropolitana. Oramai la circostanza per i Vigili del Fuoco è pesante e difficile, sia per i danni meccanici alle autobotti sia per rottura pressoché continua di pneumatici.

Tutto ciò oltre a costringere gli autisti dei Vigili del Fuoco a condurre gli automezzi in condizioni di insufficiente sicurezza che ovviamente di notte o sotto un nubifragio diventa ancora più pericolosa. Chiediamo alla Sindaca quali interventi urgenti e duraturi intenda intraprendere, sia nel campo della sistemazione del manto stradale che nel controllo degli autoveicoli parcheggiati in seconda e terza fila anche se per pochi minuti.

Quanto sopra per gli accorgimenti di competenza a salvaguardia  dell'incolumità delle persone e per la preservazione dei beni.
Distinti saluti". Così un comunicato dell'Ugl Vigili del Fuoco.


ARTICOLI CORRELATI
A fuoco il quadro elettrico del bar del Ministero degli Interni. Nessun ferito
"Ci preme sottolineare l'immenso sforzo di umanità e sacrificio costante sempre profuso in prima linea dai pompieri, veri eroi della contemporaneità"
I cittadini che rimangono in città potranno denunciare strade sporche, buche stradali e disservizi
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
"Potrebbe essere un’oasi in mezzo alle auto con alberi, area giochi per bambini, ma siamo nella Capitale in rovina. Ma dove sono gli amministratori?"
2
E' successo al Tuscolano. Inutile il suo tentativo di far arretrare i poliziotti minacciando il suicidio
3
L'episodio ha provocato la frattura composta del quinto metatarso del piede sinistro della vittima
4
L'uomo dopo essersi impossessato del mezzo parcheggiato in viale America, ha cercato di dileguarsi in tutta fretta
5
L’uomo non ha saputo fornire spiegazioni circa la provenienza delle armi, e dovrà rispondere anche di ricettazione
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]