NO SPRECHI
Roma, Raggi meglio di Alemanno: "Emergenza neve gestita con soli 2 Mln"
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"

"Due milioni di euro. È il prezzo che il Campidoglio ha pagato per il piano straordinario dovuto all'ondata di gelo che due settimane fa ha colpito l'Italia. Ne vediamo ancora i segni sulle strade, sgretolate da ghiaccio e pioggia, sulle quali stiamo intervenendo con il massimo impegno. Durante l'allerta meteo abbiamo lavorato per limitare danni e disagi ai cittadini.

Grazie a un importante lavoro di squadra abbiamo garantito interventi efficaci di rimozione della neve, spargimento di sale, messa in sicurezza dei parchi e accoglienza dei senza dimora. E lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno, quando Roma si trovò impreparata e rimase paralizzata per giorni dalla neve.

Siamo quindi riusciti a risparmiare i soldi dei cittadini, evitando sprechi, pur garantendo una migliore gestione dell'emergenza. Questo è il nostro modo di lavorare. Cosi' continueremo ad affrontare i problemi concreti della città". Lo scrive su facebook la sindaca di Roma, Virginia Raggi. (Rel/ Dire)


ARTICOLI CORRELATI
La denuncia del presidente del sindacato Cambia-Menti m410: filobus non funzionanti, pochi operai, molti soldi buttati
Seduta consiliare convocata per oggi, sabato 26 Luglio. L'opposizione esprime contrarietà
L'idea del sindaco di Villa San Giovanni in Tuscia sta riscuotendo consensi:"Garantisce risparmi e preserva la salute"
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Sembra che la Sindaca e l'Assessora Mammì abbiano dimenticato i lavoratori che svolgono i servizi sociali educativi e quelli socio assistenziali"
Data di pubblicazione: 2020-03-31 11:57:27
2
"In un momento complesso e doloroso come quello che stiamo vivendo è doveroso fare il possibile per essere vicini alle famiglie e alle imprese della nostra Regione"
Data di pubblicazione: 2020-03-31 16:42:03
3
"Ho proposto di fare, quando tutto sarà finito, una commissione di inchiesta per verificare le responsabilità"
Data di pubblicazione: 2020-03-31 12:19:30
1
È quasi uno slogan, ormai: “niente sarà più come prima”. E Aldo Cazzullo, sul Corriere della Sera, annuncia anni durissimi
Data di pubblicazione: 2020-03-30 17:08:41
2
Dopo il nuovo monito di Mattarella, l’affondo del Premier Conte: “Vicini al punto di non ritorno”. E qualcuno nel Continente inizia a fare retromarcia…

Data di pubblicazione: 2020-03-31 08:36:35
3
"Entro la fine della settimana dovrebbero arrivare altre 100mila mascherine da smistare alle strutture capitoline e alle società partecipate"
Data di pubblicazione: 2020-03-30 12:45:40
4
"Le verifiche si fanno dopo, finita l'emergenza. Intanto zero burocrazia e zero perdite di tempo. 1000 euro a chi dichiara di averne bisogno. Subito!"
Data di pubblicazione: 2020-03-30 17:29:54
5
"E' significativo che il governo abbia sentito l'esigenza di intervenire solo dopo che gli organi di sicurezza hanno segnalato seri rischi per l'ordine pubblico"
Data di pubblicazione: 2020-03-29 18:36:55
1
"Hanno bloccato l’approvazione del nostro Piano utilizzo Arenili, il documento con il quale abbatteremo il famoso 'lungomuro' di Ostia"
Data di pubblicazione: 2020-03-05 20:18:24
2
Dichiarazioni non allineate e arrivano gli esposti penali. Nel tentativo di instaurare “il monopolio della verità”
Data di pubblicazione: 2020-03-27 16:39:49
3
"Ci stiamo battendo con forza per dire basta a degrado e abusivismo e per consentire ai cittadini di riappropriarsi di uno spazio pubblico e, soprattutto, di vedere il mare"
Data di pubblicazione: 2020-03-04 17:57:29
4
Recessione prolungata e balzo del deficit sono i presupposti di una ristrutturazione del debito “lacrime e sangue”
Data di pubblicazione: 2020-03-09 16:39:51
5
Meno di 2000 morti e quasi sempre con gravi patologie pregresse. Dati che non giustificano affatto tutto il resto
Data di pubblicazione: 2020-03-16 16:56:09
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]