SINDACO ALLA RADIO
Roma, Il sindaco Raggi alla radio parla di scuole, casa, vigili e Ama
"Delrio ha detto che Roma sotto la neve si è bloccata, tutti i romani sanno che la città non si è bloccata un solo giorno"

"Il miliardo di euro di sprechi che avremmo recuperato a Roma annunciato in campagna elettorale da Daniele Frongia? Li stiamo recuperando, con la riorganizzazione delle partecipate abbiamo recuperato 90 milioni più altri 10 di risparmio, e stiamo ricontrattando i canoni di locazione del patrimonio: sono tutte risorse che entrano. Inoltre stiamo velocizzando le procedure per rimettere l'amministrazione in carreggiata sulla riscossione degli oneri. Da 0 a 100 un miliardo non si raggiunge, ma lo si fa nel corso del tempo con il taglio degli sprechi e il recupero del denaro che stiamo facendo congiuntamente". Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, intervenendo ai microfoni di Radio Radio, nel corso della trasmissione "Un Giorno speciale", condotta da Francesco Vergovich.

"Il sindaco deve fare il sindaco e deve dare l'esempio, e la partecipazione in prima persona alla vita sociale e di comunità passa attraverso gesti virtuosi. Per esempio basta non gettare una carta per terra, perché non posso dire ad Ama di inseguire tutti coloro che non hanno voglia di buttare il sacchetto nel cassonetto e lo lasciano fuori. A Natale c'è stata una criticità sui rifiuti e abbiamo chiesto a inizio novembre alla Regione di poter conferire fuori dal Lazio come in tutta Italia, loro hanno temporeggiato un mese e siamo andati in difficolta'", ha proseguito Virginia Raggi.

"Sono sincera, quando non potevo buttare una carta o rifiuti comunque non odorigeni me la sono tenuta a casa uno o due giorni in più, come accade nel resto del Paese e d'Europa. Lo stesso vale per chi si lamenta delle multe per le doppie file. Ogni volta che chiediamo ad Ama di fare un servizio extra sono soldi che togliamo ad altri servizi. Noi dobbiamo fare di più e lo faremo, ma una sanissima collaborazione con i cittadini è la chiave del successo per ogni città".

"Delrio ha detto che Roma sotto la neve si è bloccata, tutti i romani sanno che la città non si è bloccata un solo giorno. Forse Delrio dovrebbe cominciare a capire le sue responsabilità visto che le ferrovie sono bloccate da tre giorni", ha dichiarato il sindaco di Roma, intervenendo ai microfoni di Radio Radio.

In merito all'emergenza neve a Roma: "E' andato tutto bene, abbiamo iniziato ad attivare le strutture già da giovedì, i controlli sono stati intensificati venerdì e domenica con il bollettino ufficiale della Protezione Civile abbiamo attivato la Sala Coc e oggi probabilmente la chiuderemo perché la perturbazione è andata via"

Rapporto Zingaretti, Calenda: "Con Zingaretti è palese che ci siano state situazioni in cui non ha risposto come avrebbe dovuto per motivi non istituzionali: per esempio la criticità sui rifiuti avrebbe imposto di rispondere magari in 48 ore come fatto per Viterbo e non mettendoci oltre 30 giorni come successo per la Capitale d'Italia. In alcuni casi più che volontà di collaborare ho notato volontà di fare polemica".

"Da parte del ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, ci sono stati solo annunci e polemiche. Calenda ha alzato moltissimo i toni e poi si è svelato il suo bluff, visto che non c'era un euro all'inizio del tavolo per Roma e non c'era un euro alla fine". Tavolo, ha proseguito Raggi, "che per me continua, perché la Capitale ha bisogno di collaborazione a tutti i livelli istituzionali, ma è asssurdo quando si fa polemica a tutti i costi per coprire le mancanze istituzionali", ha affermato Virginia Raggi, rispondendo alle domande di Francesco Vergovich e dei radioascoltatori.

Sicuramente la pedonalizzazione dell'Appia antica sarà un segno della nostra amministrazione. Non il primo né l'unico, dal blocco del diesel dal 2024 alla pedonalizzazione di molte aree, ma sarà comunque un segnale importante in un momento in cui l'Ue continua a comminare all'Italia sanzioni per la violazione di regolamenti che ci impongono di diventare più 'green'.

In Italia ci sono più di 600 auto ogni 1.000 abitanti, a Berlino 230. Nessuno vuole limitare la mobilità dei cittadini, ma incrementare il trasporto pubblico diminuendo il numero di auto private e restituendo Roma ai suoi abitanti", ha detto la prima cittadina di Roma intervenendo ai microfoni di Radio Radio.

Vigili Urbani: "La Polizia locale di Roma Capitale è sotto organico di oltre 3mila unità. Noi abbiamo sbloccato il 'concorsone' del 2010 e ora arriveranno i primi 300 nuovi vigili, ma abbiamo chiesto al Governo insieme ai sindacati di poter derogare alle assunzioni degli agenti perché una città come Roma non può avere solo 5mila vigili.

Tra l'altro c'è un'età media di oltre 55 anni, ora arriveranno 300 giovani che rinforzeranno i servizi su strada ma c'è un problema strutturale: a Roma ci sono 5mila vigili, ma ne servirebbero 8mila", ha dichiarato Raggi

"Le scuole le abbiamo chiuse per due giorni. Dagli accertamenti che abbiamo fatto ieri sera al Coc, solamente due scuole non sarebbero state aperte stamattina, peraltro una delle due alla fine ha riaperto, e quindi noi abbiamo una sola scuola che non è stata aperta per problemi alle caldaie. Le altre hanno avuto problemi di gelo in questi giorni ed erano 20 su oltre 1.200 istituti e sono state tutte riparate per la riapertura delle scuole il mercoledì'.

E' una polemica un po' inutile: serve piu' oggettività nelle notizie, una scuola chiusa su 1.200 perché la caldaia non partiva ci rendiamo conto tutti di che proporzione sia, tenendo conto anche che Roma non è una città del Nord Europa dove anche con -20 si lavora e si va in automatico", ha concluso la sindaca di Roma, Virginia Raggi, intervenendo ai microfoni di Radio Radio.

 


ARTICOLI CORRELATI
A "Un Giorno Speciale" su Radio Radio vivace scambio di vedute sulla caccia. Tozzi: "I cacciatori sono dei poveracci"
"Quelle che servono per fuggire dal carcere", così Forattini a Radio Radio
In un'intervista rilasciata a Radio Radio in esclusiva
I PIU' LETTI IN INTERVISTE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
A "Un Giorno Speciale" su Radio Radio vivace scambio di vedute sulla caccia. Tozzi: "I cacciatori sono dei poveracci"
2
Federica Angeli: "Come fanno gli egiziani a comprare le mura di un negozio? I loro sponsor sono quelli che loro chiamano 'napoletani'"
3
Intervista alla responsabile dello sponsor dell'iniziativa, Marianna Giovannetti
4
Al Quotidiano del Lazio il giornalista racconta la sua triste esperienza, descritta nel libro "Ho ucciso il Cane Nero"
5
Intervista all'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno ad un anno dall'elezione di Ignazio Marino
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]