STATUTO COMUNALE
Roma, Raggi: Primo passo verso nuovo Statuto, nostra Costituzione
"Oltre agli strumenti già esistenti, ne introduciamo altri a favore della democrazia diretta dando ai cittadini la possibilità di esprimersi in più forme"

"Grazie al lavoro della Giunta e dei consiglieri dell'Assemblea capitolina, oggi ci avviciniamo all'approvazione di questa carta, che è un po' la nostra piccola Costituzione. E' un giorno importante perché questo provvedimento ci avvicina ad altre democrazie. Oltre agli strumenti già esistenti, ne introduciamo altri a favore della democrazia diretta dando ai cittadini la possibilità di esprimersi in più forme.

Avremo le petizioni online, lo strumento del referendum propositivo e la possibilità del bilancio partecipato affinché i cittadini possano decidere come l'amministrazione debba investire i fondi". Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, intervenendo in Assemblea capitolina prima del voto della delibera di revisione dello Statuto comunale che però non ha raggiunto la maggioranza qualificata dei due terzi e dovrà essere sottoposta ad altre due letture nei prossimi 30 giorni.

"Sulla nomina dei componenti delle Giunte abbiamo recepito la legge Delrio. Si passa dal 50 e 50 percento al 60 e 40 del genere meno rappresentato, che non vuol dire che sono per forza le donne", ha spiegato Raggi. Secondo la quale "il buon andamento di un'amministrazione non si decide in base al genere ma alle capacità dei suoi componenti.

Un punto d'orgoglio è il riconoscimento dell'acqua come bene comune, un punto che andava inserito nella carta fondamentale di Roma. Vedo che all'esito di un vivace dibattito si è arrivati alla prima votazione e mi auguro si possa arrivare presto all'approvazione. Roma compie un ulteriore passo verso il futuro". (Ag. Dire)


ARTICOLI CORRELATI
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
"La Raggi chieda scusa alla città, anziché prendere un assessore all'urbanistica ha preso un procacciatore di affari"
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
2
Esponenti del Pd romano come Giachetti, saranno presenti in alcune piazze della Capitale per raccogliere firme per il referendum sulla privatizzazione dell'Atac
3
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
4
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
5
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
1
Matteo Salvini durante l'intervista di Enrico Mentana ad Atreju 2018, ha lasciato alcune dichiarazioni sulla Raggi
2
"Una squadra di medici che all’ospedale Sant’Andrea di Roma ha scritto una nuova pagina della medicina in Italia"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]