STORIE DA RACCONTARE
Angelica Preziosi, la modella romana volontaria della Comunità S. Egidio
"L'unica cosa che so con certezza è che non rinuncerò mai a una cosa bellissima come il volontariato, è troppo importante per me"
La modella romana Angelica Preziosi
Angelica Preziosi è una modella romana di 25 anni un po' diversa dal solito. Gli stereotipi ci 'costringono' a vedere questa tipologia di persone (modelle, bionde) come un po' svampite e con poco sale in zucca. Tutti stereotipi e pregiudizi, naturalmente, che però ancora oggi faticano ad allontanarsi dalla gente comune visto che la televisione e il cinema ci hanno abituato a pensarla in questo modo. E' proprio per questo motivo che la vicenda di Angelica Preziosi, modella che nel tempo libero fa volontariato, è una storia che fa notizia e che ci colpisce. 
 
La bella modella 25enne romana, infatti, nonostante abbia una vita frenetica e assolutamente movimentata, non sgarra mai il suo appuntamento settimanale con il volontariato. La Preziosi è, infatti, una volontaria della comunità di Sant'Egidio e si dedica ai bambini della scuola della Pace di Roma, situata nel quartiere Garbatella. Una cosa non da poco se consideriamo che la romana ha partecipato a un format importante come Miss Italia e che è contesa da marchi noti come Gucci, Prada e Cèline. Non proprio una novizia quindi, anzi: una modella affermata e nel pieno della sua carriera lavorativa.
 
Angelica Preziosi ha voluto raccontare la sua esperienza settimanale al quotidiano Libero, parlando in concreto di cosa avviene all'interno della Scuola della Pace. Ecco cosa ha raccontato la romana: "Quello con la scuola della Pace per me è un appuntamento fisso, di una volta a settimana. Sto con i bambini piccoli, di otto, massimo nove anni, che provengono da realtà difficili e molto spesso disagiate. Nella maggior parte dei casi sono bambini rom, ma non solo; spesso provengono da realtà familiari complicate e degradate. Io vengo il pomeriggio e li aiuto a svolgere i compiti che hanno assegnati, oppure facciamo delle attività ricreative o parliamo solamente assieme."
 
Continua la modella parlando del pesante clima che a volte si respira: "Molti bambini dicono parolacce, altri sono aggressivi e usano le mani per far sì che gli altri li ascoltino oppure si rendano conto di loro. Io cerco di educarli e di fargli capire che non è questo il modo per esprimersi e per farsi ascoltare da qualcuno. Comunque sia per me svolgere il volontariato è una cosa bellissima, che ti permette di vedere questi bambini crescere giorno dopo giorno e migliorare."
 
Sempre sul quotidiano Libero, Angelica Preziosi ha anche parlato di sé e ha svelato alcuni aspetti della sua vita personale. Certamente è qui che possiamo trovare la chiave di volta della sua passione per il volontariato e per aiutare i bambini sfortunati. Ecco cosa ha detto la modella 25enne: "Ho ricevuto tantissimi colpi bassi dalle amiche e dagli amici, mentre i bambini non ti deludono mai. E ti insegnano anche tantissime cose come, ad esempio, a mantenere una promessa. Se prometti qualcosa poi non devi rimangiarti la parola data e se lo fai con un bambino lo deludi tanto."
 
Molte bambine la chiamano modella e le dicono che è bellissima, ma lei risponde sempre con grande umiltà: "Siete voi ad essere bellissime." Poi, uno sguardo al futuro: "Con gli anni ho imparato a circondarmi solo di persone che tengono a me e che mi vogliono bene, tralasciando tutte le altre. Per quanto riguarda il mio futuro, invece, non ho le idee così chiare, chissà. L'unica cosa che so con certezza è che non rinuncerò mai a una cosa bellissima come il volontariato, è troppo importante per me."

ARTICOLI CORRELATI
Il patron biancoceleste torna a parlare in un'intervista al quotidiano 'Libero' e promette: "Faremo due colpi"
Segnalazioni maltempo a Roma: in Municipio VIII ogni angolo di Garbatella è allagato
Era ai domiciliari nella sua casa di Anagni
I PIU' LETTI IN INTERVISTE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
A "Un Giorno Speciale" su Radio Radio vivace scambio di vedute sulla caccia. Tozzi: "I cacciatori sono dei poveracci"
2
Federica Angeli: "Come fanno gli egiziani a comprare le mura di un negozio? I loro sponsor sono quelli che loro chiamano 'napoletani'"
3
Intervista alla responsabile dello sponsor dell'iniziativa, Marianna Giovannetti
4
Al Quotidiano del Lazio il giornalista racconta la sua triste esperienza, descritta nel libro "Ho ucciso il Cane Nero"
5
Intervista all'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno ad un anno dall'elezione di Ignazio Marino
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]