SICUREZZA
Roma, Gasparri: Gravissimo minimalismo su attentato caserma San Giovanni
Perché la bomba di Roma è stata messa come decima notizia nei telegiornali e viene nascosta sui quotidiani?
Maurizio Gasparri

Voglio ribadire ancora una volta la solidarietà all'Arma dei carabinieri colpita a Roma da un grave attentato, con una bomba collocata da persone dell'estrema sinistra. La reazione del sistema dell'informazione è stata molto blanda.

Poco spazio in tv per questa vicenda preoccupante e nessun titolo in prima pagina sul novanta per cento dei quotidiani. È vergognosa questa censura. Cosi' come è incredibile che alti vertici dello Stato, in particolare chi presiede la sicurezza, abbia detto che altri tipi di manifestazioni, assolutamente da condannare, siano più gravi della bomba di San Giovanni". Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri.

"Chi ha detto cose così sbagliate si deve scusare oggi stesso con tutti i Carabinieri d'Italia. Lo chiederemo del resto nelle prossime ore in Parlamento, nell'Aula di Palazzo Madama. Il minimalismo sul terrorismo è un atteggiamento irresponsabile. Si e' fatto piu' clamore per una bandiera sbagliata che per una bomba vera. Tutti gli episodi vanno condannati. Dalle follie dell'estrema destra alle follie dell'estrema sinistra.

Ma l'informazione si faccia una domanda e si dia una risposta. Perché la bomba di Roma è stata messa come decima notizia nei telegiornali e viene nascosta sui quotidiani? Quali riflessi condizionati, quali meccanismi di omertà scattano? Chi deve correggere i propri errori nel mondo dell'informazione e delle istituzioni fa in tempo a farlo. Parlino oggi stesso denunciando la gravità di questo attentato ed esprimendo la solidarietà all'Arma e a tutte le forze dell'ordine".


ARTICOLI CORRELATI
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
"Hanno messo in piedi una baracca che, se è ancora forte di consenso per demeriti di tutti i nostri partiti, è priva di legalità e di trasparenza"
"Di Maio andrebbe cacciato per le fesserie che ha detto. Ma poiché l'omertà la fa da padrone nel movimento, siamo certi che Grillo non farà nulla"
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus
2
Esponenti del Pd romano come Giachetti, saranno presenti in alcune piazze della Capitale per raccogliere firme per il referendum sulla privatizzazione dell'Atac
3
"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"
4
Sblocco del turn over che coinvolgerà nel triennio 2018/2020 circa 400 unità di personale, che andranno a rimpiazzare le altrettante in uscita per pensionamento
5
La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari
1
"Il mercato però non chiuderà dando così la possibilità a chi vi lavora di continuare la loro attività e ai cittadini di fare la spesa"
2
"Crediamo che l'esito elettorale nel III sia il frutto di una politica praticata in mezzo alle persone, alla carne viva della società"
3
"Si coinvolga l'università sia per ricostruire le zone colpite dall'incendio dell'anno scorso, sia per il risolvere il problema dei pini"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]