GAMING IN ITALIA
Il boom delle slot machine, locomotrice del settore dei Giochi in Italia
I fattori che si celano dietro al boom delle slot machine, la locomotrice del settore dei Giochi in Italia

Sono il gioco del momento, e che venga praticato in un mini-casinò o su un pc fa poca differenza: le slot machine hanno conquistato l’Italia, con una diffusione rapidissima e una crescita che pare inarrestabile. Il governo italiano sta pensando a una soluzione per arrestare la proliferazione delle macchinette nel Paese, i colossi del gambling spingono per adattare la tecnologia alle esigenze dei giocatori. Con risultati eccezionali, a giudicare dalla risposta del pubblico.

Negli ultimi decenni numerosi cambiamenti hanno interessato le slot machine, nelle modalità di gioco e nella direzione presa dagli sviluppatori. Le slot multilinea hanno lasciato il posto, o per lo meno sono state affiancate, da quelle multi-coin e multi-linea, che permettono di scegliere non solo il numero di payline ma la quantità di gettoni da puntare su ognuna di esse. In questo modo i giocatori possono diversificare la loro strategia di scommessa, anche in base alle combinazioni precedenti. Negli ultimi anni si stanno affermando le slot progressive, in cui una parte della puntata va ad accumularsi al montepremi totale delle macchinette collegate.

Per intenderci, come funziona per il jackpot del Superenalotto. Sempre più frequente è inoltre la tendenza a costruire apparecchi a combinazioni, con la somma delle possibilità sopra elencate. Queste tipologie vengono definite “slot calde” per la maggiore frequenza di vincita, a cui ovviamente corrisponde un incasso minore in denaro. Studi psicologici hanno dimostrato che questa modalità consente di tenere il giocatore incollato alle slot machine per più tempo, facendogli provare il brivido della vittoria con più costanza.

Un’altra strategia che si è rivelata efficace è l’utilizzo di tematiche legate a film e cartoni cult, studiati apposta per una clientela affezionata all’argomento. Gli utenti possono così combinare la loro esperienza di gioco con un tema che ritengono appassionante. Lo stratagemma sembra funzionare soprattutto con le slot machine online di nuova generazione, dove il pubblico può sbizzarrirsi di fronte alle offerte dei migliori siti di gambling. Non bisognerebbe stupirsi se in futuro anche le serie TV dovessero diventare argomento di slot machine, per la gioia di tutti gli affezionati. Sfruttare la moda del momento per incrementare il proprio appeal è d’altronde un sistema molto utilizzato dalle case da gioco.

I fattori appena evidenziati sono alcuni dei più rilevanti nel successo che stanno riscuotendo le slot machine e il gioco d’azzardo in generale negli ultimi anni. Il settore del divertimento non può più fare a meno di ignorare la presenza, per qualcuno scomoda, delle scommesse. L’industria di per sé non si può certo lamentare delle ultime annate: le proiezioni per il 2017 parlano di un fatturato di circa 109 miliardi di euro, circa il 56% in più rispetto a cinque anni fa. Merito anche del mobile, piattaforme che ben si adattano alle esigenze dei player e dei giocatori d’azzardo. L’Italia, non a caso, rimane tra le eccellenze a livello europeo, con poco meno di 2 miliardi di euro all’anno di entrate. Immaginare di riprendere gli USA, primatisti mondiali con 25 miliardi, sarebbe folle, ma nel vecchio continente solo la Germania a 4,4 miliardi di euro e la Gran Bretagna a 4,2 sembrano essere lontane. Molto dipenderà dal modo in cui verrà affrontata la nuova diffusione delle slot machine, che dopo aver rivoluzionato il settore del gioco d’azzardo si preparano a scombussolare l’intera industria del gaming.


ARTICOLI CORRELATI
Presentato ieri presso la libreria Feltrinelli a San Giovanni, con Filippo Roma, Paolo Calabresi e Ilary Blasi
Operazione del Ros e dei Carabinieri di Roma e Reggio Calabria. La cosca era molto attiva nel Pontino e a Velletri
La presidente del I Municipio lancia l'allarme e annuncia bollini di qualità per chi non mette slot
I PIU' LETTI IN RUBRICHE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Luttuosi, snob e cattivi
2
Il magnate uzbeko Alisher Usmanov, amante dell'arte, ha un patrimonio stimato intorno ai 14 milioni di euro
3
La testimonianza di Alberto Palladino, 28enne reporter romano
4
Comunque la mettiate: le tette hanno e avranno sempre un potere. Soprattutto sulle donne
5
Il Sabato Lib(e)ro di Livia Filippi
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
Romait.it è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@romait.it

[ versione mobile ]